• info@asclions.net

Category ArchiveItalia

La 500 Miglia scalda i motori per l’autunno

La 500 Miglia Touring non si ferma e scalda i motori per l’autunno. Dopo il rinvio forzato a causa della pandemia (la manifestazione era prevista per lo scorso mese di aprile) gli organizzatori hanno individuato le nuove date per la manifestazione turistica che, da ormai 22 anni, chiama a raccolta dall’Italia e dal mondo appassionati di auto d’epoca e super car. L’evento si terrà quindi il 9-10-11 ottobre. “Abbiamo dovuto rivedere alcuni tratti del percorso rispetto a come era previsto per la primavera – spiegano gli organizzatori – realizzare un evento come questo necessita infatti la disponibilità di molte strutture ed enti pubblici. Il nuovo itinerario sarà altrettanto stimolante ed emozionante”.
La carovana partirà da piazza Vittoria a Brescia nella mattinata di venerdì 9 ottobre attraversando la Val Sabbia fino a Riva del Garda con la sosta per il pranzo per poi raggiungere. Nella giornata di sabato 10 ottobre da Bolzano a Merano per poi raggiungere Ponte di Legno. Infine, domenica 11 ottobre si percorrerà la Val Camonica, il Sebino e la Franciacorta per fare rientro a Brescia.
Le attuali norme anti Covid hanno però imposto alla macchina organizzativa di contingentare il numero dei partecipanti: “negli ultimi anni avevamo circa 125 equipaggi. Ciò significa – spiegano – muovere oltre 300 persone contando anche gli addetti ai lavori. Per la prossima edizione abbiamo individuato a 60 il numero massimo degli equipaggi che possiamo accogliere. Per questo motivo è necessario chiudere molto presto le iscrizioni – la data è fissata al 31 luglio – per fare sì che tutto il percorso sia adeguatamente attrezzato per far vivere ai nostri ospiti un’esperienza unica come sempre pur rispettando le leggi in vigore”.
In questo periodo di ripartenza la 500Miglia Touring vuole essere anche un segnale positivo per il nostro Paese: “Il turismo  è uno di quei settori che ha maggiormente risentito degli effetti della pandemia. Dal 1999 il nostro evento ha come obiettivo quello di portare i propri partecipanti alla scoperta dell’Italia e in questi anni abbiamo macinato migliaia di chilometri visitando luoghi incantevoli e gustando i piatti tipici dei territori avvalendoci sempre di strutture prestigiose. A fronte di tutto questo – racconta il patron Giovanni Riva- non poteva mancare anche un segnale da parte nostra per fare ripartire a pieno ritmo la nostra bella Italia”.
I costi e le modalità di iscrizione sono disponibili sul sito www.500miglia.net

Brum Brum Bruno: dedicato ai bambini

Il progetto nasce dal desiderio e anche dalla necessità di condividere esperienze ed attività varie i cui protagonisti siano bambini, docenti e famiglie. Il contenitore mediatico, sarà rivolto ai bambini della scuola dell’infanzia e della scuola primaria, si chiama Brum Brum Bruno ed avrà uno spazio all’interno del sito di Radio Bruno Brescia Lo scopo è quello di mettere in contatto realtà scolastiche diverse della nostra provincia e, all’interno di questa area virtuale dedicata, si potranno trovare svariate rubriche.

Csi Brescia e Radio Bruno Brescia lanciano un nuovo concorso: #torneremopresto

Radio Bruno brescia e il Csi di Brescia, con la speranza che presto ritorni tutto alla normalità lanciano un nuovo concorso: inviaci la tua frase dedicata allo sport con l’hashtag “#TORNEREMOPRESTO” alla mail brescia@radiobruno.it. Tutte le frasi verranno pubblicate sui social di Radio Bruno Brescia e Csi Brescia, sarà eletto un vincitore/trice a cui spetterà una sorpresa

Protocollo di sicurezza: tutte le azioni per la prevenzione del Covid 19

Aiutaci ad aiutare, coloriamoci di speranza

Radio Bruno Brescia ha indetto un concorso con l’obiettivo di lanciare un messaggio di speranza in un periodo in cui la collettività è chiamata a compiere sacrifici per il contenimento della diffusione del Coronavirus. I partecipanti devono inviare a brescia@radiobruno.it un disegno con un arcobaleno corredato da una frase o un messaggio carico di significati positivi. Con il disegno del vincitore/trice, Radio Bruno Brescia realizzarà una t-shirt che sarà messa in vendita. Il ricavato sarà interamente devoluto per chi è impegnato nella cura e nella prevenzione del COVID19; andremo ad identificare nei prossimi giorni, la realtà che necessita di maggiore e immediato sostegno Inoltre tutti i disegni saranno pubblicati sul nostro portale e pagine social e sarà realizzata una pubblicazione cartacea con tutti i disegni pervenuti.

INSIEME POSSIAMO FARCELA…

#coloriamocidisperanza #åndràtuttobene #radiobrunobrescia

Rinviata in autunno la 500Miglia Touring

Cari amici e appassionati di auto d’epoca e super car,
in considerazione della continua evoluzione dell’emergenza legata alla diffusione del COVID-19 “coronavirus” che sta creando non pochi problemi in vari Paesi nel Mondo e in tutta Italia, nel rispetto dei decreti emanati dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza e delle indicazioni fornite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, ci vediamo costretti nostro malgrado a rinviare a data da destinarsi questa XXII edizione.

Stiamo già lavorando con tutti gli enti coinvolti per trovare una nuova data in cui svolgere la manifestazione (indicativamente fine settembre – inizio ottobre).

Angosciati per tutto ciò ci auguriamo che questa situazione possa trovare quanto prima una soluzione e auspichiamo di tornare a vivere appieno la nostra bellissima Italia con quanto di meglio ha da offrirci.

Restiamo a disposizione per qualsiasi informazione.
Facciamo a tutti voi i nostri più cari auguri.


 

30 anni di Stelle di Natale AIL

7-8-9 dicembre

Per sostenere l’AIL sarà attivo dall’1 al 16 dicembre
un numero solidale 45585 per donare da rete fissa e mobile

Si rinnova l’appuntamento con la solidarietà promosso dall’Associazione Italiana contro le Leucemie, i linfomi e il mieloma, che quest’anno giunge alla sua
30° edizione. Nei giorni 7, 8 e 9 dicembre è in programma l’iniziativa Stelle di Natale AIL, posta sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.
La manifestazione è realizzata grazie all’impegno di migliaia di volontari che offriranno una piantina natalizia, contraddistinta dal logo AIL, a chi verserà un contributo minimo associativo di 12 euro.

Quest’anno in occasione della storica campagna chi vorrà sostenere l’Associazione avrà una modalità in più per donare. Dall’ 1 al 16 dicembre sarà infatti attivo il numero solidale 45585, attraverso il quale: inviare un SMS solidale per donare 2 € da telefoni cellulari Wind Tre, TIM, Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce e Tiscali; effettuare una chiamata da telefono fisso per donare 5 € con TWT, Convergenze e PosteMobile e 5 o 10 euro da rete fissa TIM, Wind Tre, Fastweb, Vodafone e Tiscali.

Grazie ai fondi raccolti col numero solidale quest’anno l’Associazione finanzierà
AIL ACCOGLIE, un progetto che riunisce due servizi importanti portati avanti dall’organizzazione in tutta Italia per sostenere i pazienti costretti a lasciare la propria città di residenza durante le terapie. I fondi serviranno quindi: per supportare Le Case Alloggio, strutture situate nei pressi dei principali Centri di Ematologia che accolgono gratuitamente malati e familiari durante il periodo di cura; per finanziare i Viaggi Solidali, spostamenti in treno, macchina o aereo offerti dall’AIL per raggiungere Centri altamente specializzati.

Grazie ai fondi raccolti con le Stelle di Natale e con il numero solidale, l’AIL continuerà a svolgere le attività che da 50 anni la contraddistinguono e realizzate grazie all’opera delle 81 sezioni provinciali:

• collaborare al servizio di Assistenza Domiciliare, fondamentale per migliorare la qualità di vita dei pazienti, che consente ad adulti e bambini di essere seguiti da personale specializzato nella propria abitazione, riducendo così i tempi di degenza ospedaliera. L’AIL finanzia oggi complessivamente 42 servizi di cure domiciliari;

• sostenere la Ricerca Scientifica;

• sostenere le Case alloggio AIL. Attualmente sono 35 le città italiane che offrono questo servizio a 4.300 tra pazienti e familiari;

• supportare il funzionamento dei Centri di Ematologia e di Trapianto di Cellule staminali e sostenere i laboratori per la diagnosi e la ricerca.

L’AIL negli anni ha raccolto significativi fondi destinati al finanziamento di progetti di Ricerca Scientifica e di Assistenza Sanitaria e ha contribuito a far conoscere i progressi nel trattamento dei tumori del sangue. I rilevanti risultati negli studi scientifici e le terapie sempre più efficaci e mirate, compreso il trapianto di cellule staminali, hanno determinato un grande miglioramento nella diagnosi e nella cura dei pazienti ematologici. È necessario però continuare su questa strada per raggiungere nuovi obiettivi e rendere leucemie, linfomi e mielomi sempre più guaribili.

La manifestazione è resa possibile grazie all’aiuto di tutti gli organi di informazione che offrono visibilità all’iniziativa.

Per sapere in quali piazze trovi le stelle AIL
chiama il numero 06/70386013, vai su www.ail.it
o scarica l’App ‘AIL Eventi’