• info@asclions.net

Category ArchiveBrescia e Hinterland

Dalla Stanze virtuali di Chiari, un arrivederci alla Microeditoria del 2021….dal vivo!

Con gli eventi della domenica si chiude la diciottesima edizione ma non la Capitale del libro. Con circa 10 mila visualizzazioni e più di 20mila persone raggiunte sui vari social la rassegna festeggia la sua piena maturità.

I materiali video resteranno disponibili sul sito www.microeditoria.it

Chiari, 15 novembre 2020 – Numeri da capogiro per la diciottesima edizione della Microeditoria: 10.000 visualizzazioni, da tutta la Regione ed extra, e più di 20.000 persone raggiunte grazie alla ramificazione degli strumenti social. “Bartoletti nell’incontro di sabato sottolineava la bellezza di essere definiti provinciali”- dice Daniela Mena a sigillo di questa edizione speciale (in tutti i sensi) – “ecco credo che proprio con lo stesso spirito, siamo riusciti a diffondere il mondo della Microeditoria registrando numeri di partecipazione altissimi e impensabili se solo avessimo concepito la rassegna solo in presenza fisica. Il fatto che tutti gli autori ed editori coinvolti abbiano accettato con noi questa sfida, sta a significare che la Microeditoria di Chiari è percepita come un punto di riferimento a cui guardare sempre con grande attenzione. Siamo davvero molto soddisfatti, lo sforzo intrapreso in questi anni, coronato dalla nomina a Capitale del Libro, ci spinge a fare ancora meglio per il futuro. Pensiamo ora a celebrare anche nei prossimi mesi questo importantissimo riconoscimento”.

Il racconto della Domenica appena trascorsa:

L’ultimo giorno si inaugura con una mostra dal titolo “Terra!” ovveroil libro-catalogo che accompagna la mostra dell’archivio storico di Fondazione PInAC – Pinacoteca Internazionale dell’età evolutiva A.Cibaldi. Il prezioso punto di vista dei bambini sul rapporto fra esseri umani e ambiente, ci è stato raccontato  dagli interventi di Massimiliano Vitali (Fondazione PInAC) e Luisa Goglio (Gogliodesign) presentando le opere infantili della mostra e i dodici testi inediti curati da alcuni esperti di scienze naturali e ambientali. Attimi di stupore che si sono alternati ad altri di riflessione circa lo stato di salute dei lettori in Italia, grazie alla passione dei gruppi di lettura (giunti al terzo raduno) “presenti” in Sala Gialla e uniti tra loro dalla sempreverde Rete Bibliotecaria bresciana e cremonese, mai doma nel diffondere l’amore per la lettura e per la Microeditoria. Una sorta di guardia volontaristica alla deriva dei nostri tempi, o dei suoi detrattori mentre là fuori succede che le vite di tutti sono sconquassate da piccole e grandi tragedie, come quelle narrate dal buon Giuseppe Spatola, altro autore indigeno ma non troppo, che nel suo “La storia del Coronavirus a Bergamo e Brescia” , online alle ore 14.00, ha ripercorso le emozionanti “gesta degli eroi”, tra Brescia e Bergamo: “Dovremo, forse, imparare a tornare a fidarci degli altri, e non sarà facile. Dovremo imparare a vivere meglio con noi stessi, cosa che non è sempre semplice, perché questo distanziamento “sanitario” ci ha imposto tante volte di rimanere da soli”.

Un colpo al cuore, dritto nelle pieghe delle istituzioni, alla ricerca della buona politica, come quella impressa negli sforzi di Alexander Langer tra i fondatori del partito dei Verdi italiani e uno dei leader del movimento verde europeo. Una vita spesa per la pace, la convivenza, i diritti umani, contro la manipolazione genetica e per la difesa dell’ambiente. “Perché ci sia un futuro ecologicamente compatibile è necessaria una conversione ecologica della produzione, dei consumi, dell’organizzazione sociale, del territorio e della vita quotidiana. Bisogna riscoprire e praticare dei limiti: rallentare (i ritmi di crescita e di sfruttamento), abbassare (i tassi di inquinamento, di produzione, di consumo), attenuare (la nostra pressione verso la biosfera, ogni forma di violenza)”. Mao Valpiana curatore e presidente movimento nonviolento nazionale ne  ha parlato alle 15, in sinergia con il Tavolo della Pace Franciacorta Montorfano e Movimento nonviolento. Sono semi che si gettano al vento e che in qualche parte del mondo mettono radici, le stesse che il fotoreporter Gabriele Micalizzi esemplifica a Sandro Iovine, nell’incontro delle 15.30, attesissimo, perché assistere ad una biografia a fumetti, anche alla Microeditoria non ha prezzo, anche perché quella dei fumetti sarà una “bella storia” che accadrà in quel di Orzinuovi, partner da tre anni della Rassegna di Chiari. Micalizzi ci svela che non solo “non si muore di lunedì” ma  che “Riuscire ad arrivare nei luoghi è la vera complessità del mio lavoro, lo scatto è marginale rispetto all’impegno e alla volontà di esserci. Lo sforzo di essere presente nel luogo costituisce il 90% del mio lavoro. Non c’è un messaggio univoco guardando le mie fotografie. Io cerco di essere più diretto possibile, ma ho studiato arte, illustrazione e cinema. Quindi, la conoscenza della costruzione dell’immagine viene abbastanza automatica, il contenuto, a mio avviso, dà forza, ma va aiutato per far arrivare al fruitore finale una chiara comprensione. Cerco sempre di non giudicare nella mia fotografia, ma di lasciare libero arbitrio.

Una “mitragliata” di emozioni contrastanti di cui per fortuna riusciamo a goderne, anche grazie al contributo di sponsor come BPER banca. Altri i benefattori di questa edizione: Farco, Chiari Servizi, Fondazione Cogeme, Vivigas, Fondazione Cariplo, gruppo Itas, Cattolica Assicurazioni. Ed alcuni in filigrana, magari nascosti nelle pubblicazioni come le Anime in posa” di Ivano Bianchini, frutto di una circostanziata ricerca condotta dall’autore in due distinti e storici archivi fotografici, ed i suoi editori ovvero il Comune di Rovato, la Biblioteca Comunale e Cogeme Spa. Tiziano Belotti ci tiene a dire la sua da Sindaco rieletto, ed orgogliosamente, della sua Rovato: “Questo progetto, che ha assunto la forma di pubblicazione, inizialmente era stato concepito come una mostra fotografica. Cosa ci ha fatto, in qualche modo, cambiare idea: il fatto che le mostre passano e il libri restano e sono in grado di superare la prova del tempo. Questa pubblicazione, frutto della passione, è una sintesi fotografica sull’arco temporale di 100 anni.” Un punto di vista territoriale ma che rispecchia a suo modo, indirettamente quel pensiero di Madre Terra dell’ “ognuno che si prende cura”. Di “cure”, in questa Microeditoria se ne incontrano parecchie, come quelle rivolte alla “nuova ecologia ecologica oltre il Covid-19 e il cambiamento climatico ad opera di Patty L’Abbate con prefazioni di Tommaso Luzzati e Catia Bastioli. L’attenzione allora la si volge alle risorse ambientali, ovvero al “capitale naturale” che determina sia la nostra economia che la qualità della nostra vita sociale. Servono dunque strumenti nuovi e adeguati per affrontare il Green New Deal, la transizione energetica, l’innovazione delle filiere produttive. Patty L’Abbate Senatrice della Repubblica, Economista ecologico intervistata da Emanuele Bompan, giornalista ambientale ce lo racconta chiaramente: “La premessa, quando si parla di ambiente, economia e società, è che tutti questi piani sono strettamente collegati tra loro. A questi piani non fa eccezione il legame anche con la pandemia globale che ci attanaglia in questo 2020. Il testo che presento a voi, in occasione della Microeditoria, vuole offre una introduzione ai metodi più avanzati di gestione delle risorse e di contabilità ambientale. Quasi un manuale che contiene gli strumenti per l’analisi del ciclo di vita dei prodotti, la transizione energetica, l’innovazione delle filiere produttive e il superamento della logica del PIL. Tutto questo ribadire come le risorse ambientali rappresentano il solo “capitale naturale” che abbiamo a disposizione e il suo utilizzo ne determina sia la nostra economia che la qualità della nostra vita sociale.

Come ormai assodato, i temi ambientali stanno dirigendosi sempre di più verso una simbiosi con quelli sanitari e l’appuntamento delle 17.00 con Alberto Mantovani,Direttore scientifico di Humanitas, patologo, immunologo, divulgatore scientifico e accademico ci ha guidato nel suo “fuoco interiore” alla ricerca delle connessioni tra vita, scienza, cura e prevenzione. “l’importanza dell’attività di ricerca è tradotta concretamente nella realizzazione dei vaccini, sono la nostra cintura di sicurezza”  così Mantovani a Lisa Cesco, giornalista intervistatrice “i dati sembrano incoraggianti, a fronte di un annuncio precoce. Lo scenario comunque sembra volgere al positivo, una corsa a cui è importante arrivare bene e con massima attenzione, senza eccedere in frettolosità o superficialità nelle analisi. È molto importante in questo senso sapere che sono tanti i vaccini in corsa. Noi abbiamo bisogno di più vaccini. Dunque, diamo forza alla ricerca e alla scienza, ma soprattutto cerchiamo di imparare dagli errori commessi nei mesi scorsi. Serve una nuova alleanza fra Scienza e Politica all’insegna delle tre R: rispetto dei dati, rispetto delle competenze, responsabilità sociale”.

Le tappe di questa edizione hanno rappresentato punti di gioia e di dolore, hanno attraversato le storie di tutti attraverso le micro storie di ciascuno. Non si fa differenza tra i grandi e i piccoli della storia, l’importante è essere testimoni di quanto sia magnificamente misterioso essere accolti dalla nostra madre terra. E allora ci accorgeremmo di quanto siano importanti le storie di tutti, a maggior ragione quando capita che la storia collettiva abbia una coscienza della propria memoria, delle proprie origini e delle persone che hanno contribuito a rendere la terra un luogo ospitale. Tra queste, senza alcun  timore “partisan”, spicca Aldo Moro, così bel narrato nel suo dramma da Michele Busi, amico della Microeditoria, e consigliere Regionale dalla parola mite ma sempre ferma. Pubblicato dalla GAM editrice, Il libro ripercorre i drammatici 55 giorni dal rapimento di Aldo Moro e dell’uccisione della sua scorta – il 16 marzo 1978 – fino al tragico epilogo del ritrovamento del cadavere dello statista democristiano. Per la prima volta vengono raccolte in un volume le reazioni nella realtà bresciana, in modo particolare del variegato mondo cattolico. Emergono il dibattito sulla violenza politica e sulle sue origini prossime e remote, ma anche gli interrogativi sul “prigioniero Moro”, sul senso dello Stato e sulla difesa di una vita umana. Sono inervenuti l’autore e mons. Gabriele Filippini, responsabile diocesano per la cultura e Direttore del Museo diocesano.

La chiusura di questa edizione della Microeditoria, tocca a Toni Capuozzo, giornalista, scrittore, Vicedirettore del TG5 fino al 2013 e dal 2019 coordinatore editoriale del giornale online Notizie.it. Con il suo ultimo libro “Piccole patrie” e il recente “Lettere da un paese chiuso ha raccontato a Paola Zini  e ai numerosissimi spettatori online come la “pandemia sia purtroppo diventata una vetrina politica, per virologi improvvisati da grande fratello e da bar, a fronte di un stravolgimento così insospettabile delle nostre vite. La visione stessa della morte ci ha colti di sorpresa, forse perché ci eravamo abituati ad una realtà innaturale in cui la famiglia,   e le sedi dell’educazione traballano di continuo, senza disciplina o senso delle regole. Tutto è in effetti molto sfumato. L’emergenza ha messo a nudo, potremmo dire la bellezza della peggiore normalità: la salute, la cultura e altro ancora. In poche parole, questa emergenza ci costringe a pensare ai sogni.”

ISTRUZIONI PER L’USO

Per partecipare agli eventi programmati i riferimenti sono il sito www.microeditoria.it e il canale YouTube dedicato MicroeditoriaTV.

Futura 27-28-29 Novembre Brixia Forum

L’evento si terrà il 27, 28 e 29 novembre e sarà dedicato a una nuova visione del futuro economico del nostro pianeta: un domani realistico e sostenibile, in cui Uomo, Natura, Ambiente ed Economia possano convivere INSIEME IN ARMONIA.

FUTURA vuole proporre una visione sistemica e innovativa: ribadire che, già oggi, la sostenibilità è un fattore di competitività per il Paese e le sue imprese.

Per questo la manifestazione è stata pensata come un laboratorio estremamente concreto e operativo che aiuti le imprese che vogliono fare innovazione sostenibile, fornendo loro tutte le informazioni sulle opportunità offerte dal programma quadro Horizon Europe 2021-2027.

Le aziende avranno l’opportunità di interagire direttamente con i funzionari dell’Unione Europea che forniranno loro valutazioni e indicazioni utili per accedere ai bandi dedicati proprio a questi temi.

Mai come ora l’economia e il rispetto del nostro pianeta possono coesistere in un progetto comune di crescita e sviluppo che arricchisca in modo coerente e omogeneo l’intero pianeta.

Il programma sui social e https://www.futura-brescia.it Futura Brescia

Csi Brescia e Radio Bruno Brescia lanciano un nuovo concorso: #torneremopresto

Radio Bruno brescia e il Csi di Brescia, con la speranza che presto ritorni tutto alla normalità lanciano un nuovo concorso: inviaci la tua frase dedicata allo sport con l’hashtag “#TORNEREMOPRESTO” alla mail brescia@radiobruno.it. Tutte le frasi verranno pubblicate sui social di Radio Bruno Brescia e Csi Brescia, sarà eletto un vincitore/trice a cui spetterà una sorpresa

Protocollo di sicurezza: tutte le azioni per la prevenzione del Covid 19

#Liberamente con Vivi Passirano

#Liberamente è stato ideato da #ViviPassirano per i piccoli, ma anche per i grandi, per combattere la noia che ci fa un pò compagnia in questo periodo di riposo forzato e dal quale ci libereremo presto con la collaborazione di tutti. Liberiamo i bambini e l’arte da questa quarantena! Questa Minirassegna Teatrale #LibereParole ha visto, per il momento quattro artisti aderire volontariamente al progetto, quattro storie in quattro serate che troverete verso le ore 20,00 sulla pagina facebook Vivi Passirano! Vogliamo lanciare un appello per la ricerca di altri attori e artisti che desiderino offrire la propria voce per nuove storie. STAY TUNED e non fermiamo la fantasia! …serena serata e buon ascolto!

Aiutaci ad aiutare, coloriamoci di speranza

Radio Bruno Brescia ha indetto un concorso con l’obiettivo di lanciare un messaggio di speranza in un periodo in cui la collettività è chiamata a compiere sacrifici per il contenimento della diffusione del Coronavirus. I partecipanti devono inviare a brescia@radiobruno.it un disegno con un arcobaleno corredato da una frase o un messaggio carico di significati positivi. Con il disegno del vincitore/trice, Radio Bruno Brescia realizzarà una t-shirt che sarà messa in vendita. Il ricavato sarà interamente devoluto per chi è impegnato nella cura e nella prevenzione del COVID19; andremo ad identificare nei prossimi giorni, la realtà che necessita di maggiore e immediato sostegno Inoltre tutti i disegni saranno pubblicati sul nostro portale e pagine social e sarà realizzata una pubblicazione cartacea con tutti i disegni pervenuti.

INSIEME POSSIAMO FARCELA…

#coloriamocidisperanza #åndràtuttobene #radiobrunobrescia

BRIXIA PRO ART: un metro più vicini

Fotografi professionisti bresciani uniti per sostenere la città: nasce il portale benefico a supporto di #aiutiAMObrescia

Brescia 16 marzo 2020 – Tutti per tutti. In questi giorni complessi, in cui ogni italiano cerca di fare la propria parte per contenere e combattere la pandemia in corso, nascono interessanti idee creative volte al sostegno di ospedali e strutture sanitarie impegnate nella lotta quotidiana a Covid 19.

A Brescia apre il portale Brixia PRO Art – Un metro più vicini, www.brixiaproart.it. Una piazza “virtuale” in cui incontrare oltre 50 fotografi professionisti bresciani in esposizione, un portale  e-commerce dove potrete acquistare uno scatto d’autore e fare allo stesso tempo un gesto solidale a sostegno del territorio.

L’IDEA

L’idea nasce dall’estro e dalla creatività di Diana Bovoloni, mente e braccio del progetto, fotografa professionista da oltre 10 anni,  specializzata nell’innovativa arte del lightpainting (LightpaintingBrescia).

“Oggi più che mai vogliamo essere tutti uniti; la nostra è una normale reazione ad un momento storico che ci vede forzatamente divisi. Brixia PRO Art nasce dalla voglia di fare squadra, da quella spinta che ogni Fotografo Professionista sente verso il proprio lavoro, dalla voglia di comunicare, dalla voglia di condividere e da quella di aiutare.

È il nostro modo per tendere la mano, l’unico che conosciamo, quello che ci viene meglio, perché scava nell’istinto di ognuno di noi….e arriva a voi attraverso l’immagine. Abbiamo deciso di mettere la nostra Arte in vendita on line. L’obiettivo è ambizioso, contribuire in modo sostanziale a raccogliere i fondi necessari per permettere a strutture ospedaliere bresciane di acquistare attrezzature, macchinari e medicine necessari per la lotta a COVID 19. Tutto il ricavato verrà devoluto in beneficienza ad #aiutiAMObrescia ” sperando di fare loro cosa gradita, racconta Diana.

IL PROGETTO

Brixia PRO Art è la più grande piattaforma di fotografi bresciani riuniti mai realizzata.  Ogni partecipante ha messo a disposizione a titolo gratuito da una a tre opere, un gesto di solidarietà raro in questo settore.

“Siamo in tanti. Siamo bravi, molti di noi sono famosi (molto più della sottoscritta, scherza Diana) e lavorano anche all’estero. Ma qualcosa ci riporta sempre a casa, nella nostra città: amiamo Brescia. Ci auguriamo di poter fare davvero la differenza e trasformare questa brutta incombenza, nel nostro piccolo, in un bel ricordo di generosità. Uno scatto appeso alla vostra parete che vi rammenterà un gesto di solidarietà fatto quando ce n’era più bisogno che mai” prosegue Diana. “Vorrei ringraziare anche tutto il Team Honda LCR che mi ha concesso generosamente di donare una foto della moto di Cal Crutchlow realizzata per loro con la tecnica del Lightpainting durante l’ultimo Moto Gp a Misano”.

COME FUNZIONA

Brixia Pro Art raccoglie ben 56 fotografi della città in un unico portale.

Ognuno di loro ha donato al progetto fino a 3 scatti, disponibili per l’acquisto on line.

Gli utenti che decideranno di comprare un’immagine potranno dunque scegliere la loro fotografia preferita in una maxi galleria web di oltre 150 opere.

Si potrà inoltre scegliere tra 4 tipi di donazione, che corrispondono a diversi tipi di stampa.

  • 10 euro – 3 stampe random 13×18 (stampa su carta fotografica glossy)
  • 30 euro – 1 stampa a scelta 20×30 che completa di passepartout diventa 30×40 (stampa su carta cotone fine art)
  • 65 euro – 1 stampa a scelta 20×30 che completa di passepartout diventa 30×40 con cornice in legno (stampa su carta cotone fine art)
  • 125 euro – 1 stampa a scelta 40×60 che completa di passepartout diventa 50×70 con cornice in legno (stampa su carta cotone fine art)

Il ricavato sarà interamente devoluto in beneficienza ad #aiutiAMObrescia, la maxi raccolta fondi divenuta ormai celebre in tutta la città. “Non ho accordi particolari con la Fondazione Comunità Bresciana Onlus” precisa Diana “non li conosco di persona ma quello che stanno facendo in questi giorni mi ha davvero colpita. Loro non sanno della mia decisione tuttavia spero che la mia scelta possa essere ben gradita a chi sta facendo già molto”.

IL TEAM BRIXIA PRO ART

“Un’avventura iniziata così, con una semplice idea espressa in un post facebook, alcuni dei taggati si sono offerti volontari” racconta Diana “e con grande entusiasmo hanno contribuito all’attuazione dell’idea: Roberto Roversi di New Free photo Lab&Shop che oltre ad occuparsi di stampa e spedizione, donerà le prime 30, delle quali il ricavato verrà interamente devoluto senza alcun costo, Luigi Brozzi ha messo a disposizione tutta la sua competenza nella scelta dei formati adatti, del giusto tipo di supporti e delle carte fine art. Andrea Belletti di 6Chic ha ideato in un tempo da record, con professionalità ed estrema competenza, il sito internet insieme a Silvia Rivetti -che ha curato anche la creazione di tutti i canali social- e a me, Diana” e ancora continua “Susanna Guerrini ha realizzato il logo,  Luana Vollero si è occupata del copy e dell’ufficio stampa. Insomma un gruppo di persone con ognuna un ruolo indispensabile, senza di loro non ce l’avrei mai fatta a far diventare realtà un’idea che sembrava folle ai più”

Di seguito l’elenco dei 56 fotografi che hanno aderito all’iniziativa:

Aliaj ErminandoCavagnini PaoloGuitti Alessio
Ambrosio RiccardoChecchi GianlucaGusmeri Michele
Anselmini FabioCinelli CarlaLorusso Marina
Baruffi GiorgioConforti SabrinaMarasini Cristina
Bellagente StefanoConti SilMarmaglio Valeria
Bianchi LorenzoCremona AlessandroMinelli Michael
Bianchi StefanoFerraglio PaoloMoratti Morris
Biatta MatteoFerrari MassimilianoMossi Paolo
Bovoloni DianaFogazzi MicheleOrizio Rossella
Brioni MaraFolli FedericoPasotti David
Brozzi LuigiFontana NicholasPassini Lorenzo
Brunazzi RossellaGatta LauraPedercini Ilaria
Cancarini FrancisGuerrini Susanna
Penocchio Christian
Perin Antonello
Pettinari Andrea
Pezzoni Daniele
Prati AlessandroRech Daldosso Leone
Rinaldi Matteo
Rivetti Silvia
Rongaroli Federico
Roversi Roberto
Sedani Battista
Venezia Filippo
Venezia Simone
Vidaletti Ilaria
Zanola Fabiana
Zanoni Laura
Zordini Ramona
Zubani Matteo

COME ACQUISTARE E DONARE

Il metodo è molto semplice.

> visitate www.brixiaproart.it

> scegliete il vostro scatto preferito (attenzione, per la donazione da 10 euro le foto inviate sono scelte dal sistema in maniera casuale)

> scegliete il tipo di stampa più adatto ai vostri gusti tra i 4 disponibili

> procedete al pagamento

> ritirate la vostra fotografia* presso New Free Photo Lab&Shop o attendete la spedizione comodamente a casa vostra.

* Ovviamente solo quando le disposizioni di emergenza emanate in questi giorni saranno terminate.

I PARTNER

New Free Photo Lab&Shop , 6chic

Rinviata in autunno la 500Miglia Touring

Cari amici e appassionati di auto d’epoca e super car,
in considerazione della continua evoluzione dell’emergenza legata alla diffusione del COVID-19 “coronavirus” che sta creando non pochi problemi in vari Paesi nel Mondo e in tutta Italia, nel rispetto dei decreti emanati dal Governo per il contenimento e la gestione dell’emergenza e delle indicazioni fornite dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, ci vediamo costretti nostro malgrado a rinviare a data da destinarsi questa XXII edizione.

Stiamo già lavorando con tutti gli enti coinvolti per trovare una nuova data in cui svolgere la manifestazione (indicativamente fine settembre – inizio ottobre).

Angosciati per tutto ciò ci auguriamo che questa situazione possa trovare quanto prima una soluzione e auspichiamo di tornare a vivere appieno la nostra bellissima Italia con quanto di meglio ha da offrirci.

Restiamo a disposizione per qualsiasi informazione.
Facciamo a tutti voi i nostri più cari auguri.


 

Calcio Uisp Brescia

Calcio a 11 e Over 35 alle finali regionali di Cesenatico

Uisp Rezzato Calcio perde la finale del Torneo Regionale mentre la Tameni 1994 per il secondo anno consecutivo si aggiudica la Summer Cap.

Cinquantadue squadre, 1.200 atleti e arbitri, tutti insieme per lo “sportpertutti”. E’ stata una vera e propria “invasione” targata Uisp Lombardia quella che lo scorso weekend 8/9 giugno ha coinvolto la Riviera romagnola, dove oltre alle “classiche” finali di calcio a 11 e calcio a 7, in continua crescita c’è stata la categoria del calcio a 11 Over 35, i ragazzi delle varie squadre in rappresentanza dei Dipartimenti di Salute Mentale lombardi, che hanno preso parte a un partecipato torneo durante l’anno con la presenza anche di Kaylè  United di Rovato, la “Summer Cup”, un torneo speciale aperto a quelle società che generalmente fanno più fatica a qualificarsi alle finali regionali, mentre la vera novità di quest’anno è stata il Walking Football, il Calcio Camminato dedicato agli over 40.

Anche il 2019, come per le edizioni degli ultimi anni,  Grande soddisfazione della Dirigenza Calcio Uisp Brescia oltre agli arbitri Vezzoli, Bellucci e Minera presenti durante tutta la manifestazione.

Nella “Summer Cup” a 11, il primo posto va a all’Asd la Tameni per il secondo anno consecutivo si aggiudica il trofeo. Nel calcio Over 35 quattro le formazioni bresciane impegnate oramai da anni in queste competizioni regionali di Cesenatico.

5^ posto per la 25zero10, 6^ posto per l’Ipuma , 7^ posto Sant’Isidoro mentre l’8^ posto si candida la Despar supermercati. Nonostante i risultati poco entusiasmanti sotto il profilo calcistico, non si può dimenticare il valore del gruppo consolidato durante tutto il campionato nonché durante la manifestazione, è l’unica vittoria che conta.

UISP BRESCIA PROGETTO CARCERE

PREMIAZIONI 49° TORNEO DI CALCETTO E 11° TORNEO DI PALLAVOLO

La festa delle premiazioni del 49° torneo di calcetto e dell’11° torneo di Volley con la 3^ Supercoppa, si è svolta venerdì 21 giugno, nella sala teatro della Casa Circondariale di Brescia “Nerio Fischione”.

Entrambi i tornei sono stati disputati in carcere, nel periodo aprile-giugno, tra detenuti e alcuni studenti dei seguenti Istituti d’Istruzione Superiore di Brescia: A. Mantegna e N. Tartaglia per il torneo di calcetto; mentre “N. Copernico” per il torneo di volley.

Gli studenti dell’Istituto A. Mantegna hanno conquistato il primo posto nel torneo di calcetto. Il Prof. Antonio Viceconte, ha ritirato la coppa e ringraziato Uisp e la Direzione del Carcere per l’opportunità offerta agli studenti di condividere un’esperienza formativa molto importante. I detenuti, hanno vinto la 3^ supercoppa volley disputata con gli studenti del Nicolò Copernico.

Prima delle premiazioni la voce della cantante Nadia Busi, (nella fotografia) ha portato allegria con le sue canzoni, tanta energia positiva, conquistando i presenti alla festa. Anche un detenuto si è esibito con Nadia, ricevendo un grande applauso dai compagni presenti in sala. A tutte le squadre sono state consegnate le coppe, ai detenuti anche del materiale sportivo, magliette e palloni. Una targa è stata consegnata alla Direzione del Carcere per ringraziare tutto il Personale di Polizia Penitenziaria per la preziosa collaborazione e disponibilità. Presenti a sottolineare l’importanza dell’evento, la Direttrice Dott.ssa Francesca Paola Lucrezi, che ha ringraziato Uisp per la programmazione delle iniziative sportive, e per la collaborazione e disponibilità alla ristrutturazione della pavimentazione della palestra, con la fornitura di pannelli Ecopneus, ricevuti gratuitamente, grazie alla collaborazione tra Uisp ed Ecopneus, società senza scopo di lucro che si occupa dal 2011 del recupero dei pneumatici fuori uso in Italia. Un bellissimo pomeriggio, in cui Uisp ha unito sport, musica e canto, per il superamento del “muro” e dell’immaginario comune legati a “chi sta dentro” e “chi sta fuori” dal carcere e per affermare che il rispetto della dignità umana non si acquista per meriti e non si perde per demeriti. 

Ricordiamo che il Progetto Carcere è in collaborazione con l’associazione” Carcere e Territorio” Onlus Brescia, patrocinato dal Comune di Brescia (Assessorato allo Sport e Presidenza del Consiglio), dalla Fondazione Asm Brescia.

Calcio Uisp Brescia

Nasce il Terzo Campionato Uisp l’Over 40 Calcio a 7

La Struttura di Attività Calcio Uisp Brescia è in continua evoluzione sul piano progettuale calcistico.

Il settore Calcio è diventato grande grazie a tutti, Società e atleti storici, che ancora oggi seguono e perseguono il nostro stesso cammino.  

Chi ha desiderio di confronto passione per il calcio, per il gruppo, può iniziare l’avventura del Terzo Campionato Uisp Over 40 a 7 giocatori. Per Informazioni e iscrizioni al campionato Over 35, Over 40 e Calcio a 11 chiamare la sede Uisp di Brescia, al 03047191, 389/9082285 E chiedere del Coordinatore  della Struttura di Attività Calcio Omar Fasulo oppure visita il sito www.uisp.it/brescia; e/o , e-mail calcio.brescia@uisp.it

17° Torneo di calcio

a 6 giocatori  “ IN COMUNITA’ “

Termina il 17° Torneo di calcio a 6 giocatori denominato “In Comunità”, iniziativa  organizzata dall’Uisp di Brescia, in collaborazione la Parrocchia S. Rocco Fornaci e la Cooperativa Sociale di Bessimo.

Il Torneo si è svolto sul campo in sintetico all’interno dell’oratorio di Fornaci in Via Fornaci,82 a Brescia.

Sabato 25 Maggio si è concluso il torneo con le finali per il 3/4 posto Buon Pastore –Odiopiccolo.com finale di consolazione vinta dai giovani ragazzi che mettono alla corde gli esperti giocatori dell’Odiopiccolo.com.  

Mentre I ragazzi della Comunità   Fara Olivana di Bergamo già soddisfatti del risultato raggiunto hanno provato a lottare ma alla fine ha prevalso l’esperienza della storica società dei Sans Papiers. Squadra molto tecnica e attrezzata ha combattuto per tutta la gara rispondendo colpo su colpo al gioco determinato dei Sans Papiers, ma il risultato non è cambiato confermando il pronostico dell’avvio della manifestazione, vale a dire la supremazia della Squadra rosso nera. Le premiazioni della 4 finaliste e per tutte le squadre partecipanti al torneo sono avvenute alla presenza del Presidente del Comitato Uisp di Brescia Ivano Baldi coadiuvato dai responsabili dell’attività di Solidarietà Luciano Ungaro e Bruna Paghera. Anche quest’anno ha vinto lo spirito di aggregazione e lealtà sportiva che da sempre contraddistingue questa manifestazione.  

PALLAVOLO: STREET FEST SAN GALLO 11^ EDIZIONE

Grandi novità per quanto riguarda lo Street Fest che si terrà a San Gallo di Botticino (BS) dal 12 al 20 luglio. E’ stato introdotto il volley 4vs4 con due tornei divisi per categoria = – AGONISTICO MISTO (2 donne in campo, limite per i maschi alla 1^ divisione, nessun limite per le femmine); – AMATORI MISTO (1 donna in campo, non si deve appartenere a nessuna categoria). Definitiva e importante la scelta del fondo, composto da pvc posato sull’asfalto che lo rende morbido alla caduta, ma non molle, denominato antitrauma; questo è un fondo diverso da quelli usati nei vari tornei… provare per credere, ci sarà da divertirsi.

II programma nel dettaglio prevede gironi eliminatori il 12-13-14 luglio e le fasi finali il 19-20 luglio.

Durante la manifestazione sarà in servizio stand gastronomico ed in varie serate ci saranno ospiti e spettacoli per allietare pubblico e giocatori.

Info Facebook: street fest san gallo oppure 3200430683 Michele.

Seguite sempre i canali social ufficiali di Facebook sia la pagina web www.uisp.it/brescia Se volete invece altre info scrivete a pallavolo.brescia@uisp.it

Calcio Uisp Brescia

Calcio Uisp Brescia

Nasce il Terzo Campionato Uisp, dopo il Calcio a 11 Open e gli Over 35, arriva l’Over 40 Calcio a 11 e 7

La Struttura di Attività Calcio Uisp Brescia è in continua evoluzione sul piano progettuale calcistico. Crediamo che il fattore spazio tempo sia una modalità aperta a tutti infatti ognuno di noi con il tempo che cambia deve avere la possibilità di continuare a confrontarsi con lo sport e le sue regole, motivo per cui abbiamo deciso di affrontare una storia calcistica diversa dopo quella dei due campionati ancora in atto che si rinnovano ogni anno da più di 40 anni.  Abbiamo sempre garantito i valori cardine dello sport, primi fra tutti, il rispetto e la lealtà, che sono i principi della nostra Normativa Generale. È la continua conferma della realtà che avvicina i nostri atleti e le nostre società ad un associazione fatta a misura di persona e per lo sport.

L’Associazione Uisp vanta nei suoi due campionati una vera e propria vittoria, è la realtà del calcio a 11 giocatori dilettanti la ricorrenza del 42° anno di attività proprio quest’anno, una vittoria comune.

Il settore Calcio è diventato grande grazie a tutti, Società e atleti storici, che ancora oggi seguono e perseguono il nostro stesso cammino, non solo, la storia continua anche grazie a chi è arrivato, e chi ha scelto di unirsi a noi con l’unico scopo del divertimento e la passione per lo sport. La vittoria non è solo il Calcio dilettanti a 11 giocatori, bensì il traguardo consolidato del 25° Campionato Territoriale Over 35 a 11 Giocatori.

Crediamo da sempre nello sport e nella solidarietà verso il prossimo, chiunque esso sia, che significa sport per tutti. D’altra parte lo sport deve essere considerato come un’attività socialmente utile attraverso la quale le persone si integrano in un gruppo omogeneo che permette loro di stabilire delle relazioni umane e nel contempo di rispettare delle regole di comportamento e di lealtà, su cui ogni Associazione sportiva fa espresso riferimento.

Per Informazioni e iscrizioni al campionato Over 35, Over 40 e Calcio a 11 chiamare la sede Uisp di Brescia, al 03047191, E chiedere del Coordinatore  della Struttura di Attività Calcio Omar Fasulo oppure visita il sito www.uisp.it/brescia; e/o , e-mail calcio.brescia@uisp.it

SPOP Festival: Uisp Brescia e Associazione Stella Rossa insieme per lo sport dentro un Parco da Favola!

SPOP!, il terzo Festival dello Sport Popolare, è ormai  in rampa di lancio. Manca infatti sempre meno a venerdì 28 giugno, quando si apriranno le porte del Parco Tematico di Capo di Ponte (in Valle Camonica) per tre giorni dedicati allo sport popolare, in tutte le sue declinazioni, a partire dai tornei di calcio, beach volley, bocce e altro ancora (iscrizioni aperte attraverso il sito internet www.unionesportivastellarossa.com o sulla pagina FB Unione Sportiva Stella Rossa). L’anno scorso avevano preso parte ai tornei realtà e singoli di mezzo Nord Italia, dal Veneto alla Liguria. Tutti accomunati dalla voglia di stare insieme e mettere in pratica un altro modello di sport: più umano, meno piegato al business e agli interessi televisivi. Insomma, uno sport…davvero popolare. In quest’ottica, chi verrà a SPOP!, oltre a prendere parte ai tornei, avrà l’occasione di sperimentare altre discipline, in modo assolutamente gratuito. Il programma, al riguardo, è particolarmente fitto: dopo l’apertura di venerdì 28 giugno, alle ore 18, con i punti ristoro, il campeggio gratuito, musica dal vivo e djset, sabato mattina, 29 giugno, si parte presto. Alle 8.30 tutti in sella con l’uscita su strada a cura de “La Popolare Ciclistica”, società ciclistica amatoriale affiliata a Uisp Bergamo. Alle ore 9, invece, si va di corsa, con l’uscita proposta dalla Running Brigade, l’ultima nata in “casa” Stella Rossa, la branchia podistica della società. Subito dopo, dalle ore 10, iniziano invece i laboratori creativi e giochi di strada per bambini e bambine a cura di Siamo Gatti, che andranno avanti fino al pomeriggio. Ampio spazio sarà dedicato poi allo yoga: alle 10.30 appuntamento per tutte le abilità, alle 15.30 dedicato invece a bambine e bambini, alle 18.30 per gli adulti. Mentre, per tutta la giornata, andranno avanti i tornei, alle 10.30 spazio pure al rugby per bambini, grazie al lavoro dello Spartak Rugby Popolare Brescia. Dalle 14 alle 17, invece, prova di arrampicata boulder con istruttore per principianti, per mettersi alla prova su una parete professionale, montata ad hoc per SPOP! Nel tardo pomeriggio, infine, mentre i più piccoli potranno dedicarsi al laboratorio di produzione di marionette con Zanubrio Marionettes, per i più grandi (ore 17.30) presentazione del libro “No Racism Cup – La Decima”, volume che parla di dieci anni di sport e antirazzismo nel Salento, alla presenza degli autori. Subito dopo, alle 18.30, tavola rotonda con le realtà di sport popolare partecipanti da tutto il Nord Italia. Domenica altro programma intenso: alle 8:30 escursione al castello di Cimbergo (adatta a tutti), mentre dalle 10 ripartiranno i laboratori per bambini, le lezioni di yoga e le finali dei tornei, oltre alla parete di arrampicata boulder, questa volta in prova libera. Alle ore 11 spazio agli sport da combattimento con la Palestra Popolare Antirazzista di Brescia, tra muay thai, pugilato e tanto altro ancora. Nel pomeriggio, alle ore 14, gara di boulder in arrampicata, mentre i più piccoli potranno assistere allo spettacolo di marionette “Gli strani casi dell’ispettore Balanzone: indovina chi c’è per cena”. Alle 18 la premiazione dei tornei e, alle 18.30, l’aperitivo di chiusura. Tutte le attività sono rigorosamente gratuite. Perché lo sport o è per tutti, e di tutti, o non è vero sport.

Premiazioni Provinciali calcio a 11 e Over 35 2018/2019

Giovedì 6 Giugno presso il Comitato Uisp di Brescia in Via Berardo Maggi 9 si sono tenute le premiazioni Provinciali della Stagione Sportiva 2018/2019. 

Una gremita sala composta da giocatori e dirigenti ha presenziato all’assegnazione dei premi.  

Il Coordinatore della Struttura di Attività Calcio Uisp Brescia Omar Fasulo ha premiato le squadre che si sono distinte durante tutta la Stagione Sportiva.  

Premiato L’Over 35 più anziano, Bruno 74 anni, ha ancora il coraggio e la passione di indossare la maglia del Brixia Commercialisti. La sua emozione nel ricevere il Premio ha commosso tutta la sala, è la dimostrazione che il Calcio è veramente solo un gioco.

PALLAVOLO: I risultati finali del Campionato Misto

Serie “A” titolo territoriale = Esti Volley Barghe-Nuova Fattoria Chiesanuova 3-0. Serie “B” Finale Cadetti = CSCR Roncadelle-Sebina Volley 3-1. Trofeo “Primavera”: Le dò Sante BS-BedizzolexBedizzole 1-3. MVP Campionato “A” = Leali Valentina e Bosetti Francesco; MVP Campionato “B” = Perini Silvia e Gavezzoli Marco; MVP “Primavera” = Perin Francesca e Amadori Ramon; MVP Finale “A” = Apostoli Monica e Bosetti Francesco. Miglior arbitro stagione e meritevole = Bossini Paolo e Franzini Tiziano. Si ringraziano il Presidente del Comitato UISP BS Ivano Baldi, lo sponsor tecnico “Q5 My Sportswear”, i food trucks “Coffee Note” e “Ubeer”, Andrea Anguissola e Renato Criscuolo.

Seguite sempre i canali social ufficiali di Facebook sia la pagina web www.uisp.it/brescia Se volete invece altre info scrivete a pallavolo.brescia@uisp.it

50° TORNEO DI PALLAVOLO FEMMINILE

 CASA DI RECLUSIONE DI VERZIANO

Nel mese di maggio si è svolto il 50° torneo di pallavolo femminile riservato alle detenute della Casa di Reclusione “Verziano” ed alle studentesse degli Istituti d’ Istruzione Superiore “Lorenzo Gigli” di Rovato, “Piero Sraffa” e “Leonardo” di Brescia, accompagnate rispettivamente dai professori: Emma Rebeccani, Silvia Tartaglia e Donatella Donato, Angelo Benassa.          

Le trenta studentesse, hanno avuto la possibilità di confrontarsi sportivamente ed umanamente sul campo in erba ed in palestra (per il maltempo stagionale…) con la squadra delle detenute “Farfalle di Verziano” ogni mercoledì pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 15.30

Un eterogeneo mix di età, provenienza geografica e capacità tecniche. Comune denominatore la voglia di giocare a pallavolo ridendo degli errori propri, ma sempre nel rispetto delle regole, assicurato dalla presenza costante dell’arbitro UISP Giuseppe Colantonio.

La squadra delle “Farfalle di Verziano” è allenata ogni anno, il giovedì pomeriggio, dalla Prof.ssa Emma Rebeccani, Regina Fusari e Camilla Restelli, volontarie Uisp per il Progetto Carcere.

 L’ultimo giorno Mercoledì 29, la presenza di circa cinquanta persone, l’intervento della responsabile “Progetto Carcere” UISP BS Bruna Paghera, la distribuzione di gadget e riconoscimenti alle partecipanti e un momento conviviale, hanno sancito ancora una volta la positività nel proporre tali appuntamenti di aggregazione umana e sportiva.

Brescia Summer Music 2019

Calcio Uisp Brescia

Finale di Coppa Brescia Memorial Luciano Mazzola

Stagione Sportiva 2018/2019

Dopo l’epilogo del 41°campionato Territoriale Dilettanti Calcio a 11, va in scena la Coppa Brescia Memorial Luciano Mazzola vinta dalla Tau Metalli Chiari.

Il 41°Campionato Territoriale Calcio a 11 va in vacanza ma le competizioni Uisp continuano.

Venerdì 31 maggio alle ore 21.00 presso il Comunale di Chiari si è disputata la finale di Coppa Brescia Memorial Luciano Mazzola. Si sono affrontate Tau Metalli Chiari –Libertas Bagnolo Mella. Una sfida che ha riservato poche emozioni, predominio assoluto dei titolati Campioni Nazionali. Soltanto per un breve periodo i giovani ragazzi di Bagnolo hanno imposto la loro velocità nelle ripartenze verso l’area avversaria mettendo in difficoltà il gioco tecnico dei Chiarini. Gli schemi si rompono, la Tau Metalli Chiari combatte con tutta la sua forza agonistica, cuore e tattica sono gli ingredienti che la conducono al vantaggio. I campioni d’Italia Uisp approfittano di  un passaggio errato della difesa del bagnolo, un incertezza che è costata lo svantaggio.

La Tau Metalli Chiari prende le redini della partita, c’è spazio anche per il capocannoniere del Campionato 2017/2018 Podavitte.  Davanti alla porta spreca l’occasione del secondo gol che arriva immediatamente dopo su un tiro da fuori del bomber Taglietti Ivan il pallone si insacca alle spalle del incolpevole giovane portiere del Bagnolo. La gara termina 3-0 per il Chiari, per il secondo anno consecutivo si aggiudicano la Coppa Brescia. Ora la Tau Metalli Chiari potrebbe scrivere la storia con una tripletta memorabile, dopo essersi laureata Campione Provinciale aggiudicandosi il 41° Campionato Territoriale calcio a 11, mette le mani sulla Coppa Brescia 2018/2019.  All’amarcord manca il sogno più grande, il più difficile, conquistare il secondo scudetto consecutivo Nazionale Uisp durante la fase finale che si terra il prossimo 28/29 giugno a Pesaro-Urbino. Sicuramente, la Struttura di Attività Calcio Uisp Brescia, è fiera di vedere le proprie squadre raggiungere dei traguardi così grandi e ambiziosi, segno di un lavoro prezioso e collaborativo, senza mai dimenticare che il Calcio è solo un gioco

Il 24° Campionato Territoriale Notturno di calcio a 11 giocatori Over 35 Incorona le tre Regine di Categoria: I.p.s Folgore A, Bsporting B e Amici Volta Ce bs per la C.  

Giovedì 6 Giugno alle ore 20.45 si terrà  l’ultimo atto della stagione Sportiva 2018/2019.

Presso la Sede Uisp di Via Berardo Maggi n° 9 il Coordinatore della Struttura di Attività Calcio Uisp Brescia Omar Fasulo premierà le società Over 35 e Open 11. Prima delle premiazioni sara presentata e illustrata la stagione sportiva 2019/2020, numerose le novità. Gli Over 35 vanno in vacanza  meritatamente dopo un campionato lunghissimo. Ormai gli Over 35 sono abituati a questa corsa calcistica che fa del Campionato Uisp uno dei più belli d’Italia, per competizione e numero di squadre partecipanti.

Ogni anno nuovi giocatori di ogni età entrano nel mondo Uisp. Iniziano il percorso amatoriale per rimanere attaccati all’ancora dello sport, per passione e agonismo decidono di dedicarsi interamente agli Amatori. In questi anni hanno lasciato il segno  gli Amatori dell’I.p.s. Folgore giunti alla loro decima edizione si sono laureati Campioni Provinciali per la settima volta consecutiva. La Regina del Girone B sono gli Ingegneri del Bsporting si aggiudicano il 24° Campionato territoriale Over 35 acquisendo la promozione in Serie A. Un gruppo di professionisti ma soprattutto amici che ogni giorno lottano in campo e fuori dal campo. La vittoria diventa uno scopo sociale che passa attraverso lo sport. Costante il loro impegno, presenti ad ogni manifestazione Uisp sono in campo non solo per dare un calcio al pallone ma un aiuto concreto a chi veramente ha la necessità di confrontarsi con il prossimo. E infine gli Amici Volta Ce Bs, un gruppo di ragazzi che nel mondo Uisp hanno fatto la storia per la loro presenza nelle varie competizioni organizzate dall’Associazione.

Un gruppo ricostituito e rivalutato che alla prima partecipazione negli Over 35 fanno centro e vincono la competizione di categoria.

Calcio Uisp Brescia al servizio di TUTTI

 Un Estate con NOI

La Struttura di Attività Calcio Uisp Brescia comunica che il Coordinatore Calcio Uisp rimane a disposizione di tutte le società o realtà che intendono organizzare tornei notturni e/o manifestazioni sportive. La Storia della Uisp è nata 70 anni fa, oggi come allora fornisce tesseramenti e arbitri a tutte quelle realtà che decidono di affrontare un percorso calcistico ma hanno anche la necessità di sentirsi tutelati sotto il profilo amministrativo e assicurativo. Informazioni all’Uisp Brescia, tel. 03047191, chiedere del Coordinatore della Struttura di Attività Calcio Uisp Brescia Omar Fasulo o consultare il sito www.uisp.it/brescia; o l’email calcio.brescia@uisp.it

Progetto Carcere Uisp – Casa Reclusione di VerzianoI Sans Papiers vincono il 34° Torneo di calcio a  7 giocatori “ Memorial Giancarlo Zappa “

All’interno della Casa di Reclusione Verziano Sabato 1 giugno  si è concluso il 34° Torneo di calcio a 7 giocatori Memorial Giancarlo Zappa”, iniziatosi a Novembre  2018. Alla manifestazione hanno partecipato 7 squadre, I Bonvicino, I Sans Papiers, Bsporting, Uisp Bergamo e due di detenuti, allenate dal Prof. Angelo Benassa. Nella gare di finale, per il 3°/4°posto, vittoria 3-2 per I Bonvicino su  BSportING. Per la finalissima, al termine di una gara molto sentita. I Sans Papiers hanno sconfitto 3-1 la formazione dell’ Euplo Natali.  Le partite della finale sono state dirette dalla terna arbitrale del settore calcio Uisp, Halitovic, Mauro e Roberto, mentre l’arbitro durante tutta la durata del Campionato è stato il Detenuto Arbitro Halitovic. Spazio, quindi, alle premiazioni nel prato di Verziano, alla presenza della Responsabile dell’Area Trattamentale di Verziano Silvia Frassine, della Comandante Daniela Di Mase e dei familiari delle persone private della libertà personale, con i propri figli. E’ stato davvero un’emozione particolare assistere a gioiosi momenti d’incontro, seppur rinchiusi in un carcere. Al termine della gara sono seguite le premiazioni per le squadre classificate. Un riconoscimento alla Direzione del Carcere per la collaborazione e disponibilità ad accogliere e condividere le finalità del Progetto Carcere Uisp: lo Sport come impegno sociale. Al coordinatore della Struttura di attività Pallavolo Uisp,  Giovanni Zappa,  in ricordo della madre “Emma Zappa”,  volontaria Uisp in carcere, dal 1990 al 2000 , è stata donata una targa per l’impegno la perseveranza e la solidarietà che l’anno caratterizzata all’interno dell’Istituto Penitenziario.

Il 34° Memorial Giancarlo Zappa, ma tutte le molteplici iniziative inserite nel “Progetto-Carcere” Uisp Brescia, sono realizzate in collaborazione con l’Associazione “Carcere e Territorio” e col patrocinio della del Comune di Brescia, Assessorato allo Sport e Presidenza del Consiglio Comunale, e della Fondazione Asm Brescia.

PALLAVOLO: I risultati del Campionato Misto 3+3

Serie “A” PlayOut “6^ giornata-Ritorno” = Pallavolo Nuvolera-Polisportiva Castel Mella 3-1; GSO SMV Piamarta BS-Niù Lizard Ghedi 3-2. Rimangono in Serie “A” Nuvolera e Ghedi; retrocedono in Serie “B” SMV e Castel Mella.

Serie “B” = “Top-SemiFinali Ritorno”: ID&A Ghost Volley CUS BS-CSCR Roncadelle 2-3; GS San Martino della Battaglia-Sebina Volley 3-2. Gare di Spareggio: CSCR Roncadelle-ID&A Ghost Volley CUS BS; Sebina Volley-GS San Martino della Battaglia.

“Primavera-SemiFinali Ritorno”: ACLI Sarezzo-BedizzolexBedizzole 3-2. Gara di Spareggio: BedizzolexBedizzole-ACLI Sarezzo.

Domenica 9 giugno dalle ore 15:00 presso il “Polivalente comunale” di Via Collebeato a Brescia si terrà, ad ingresso libero, la giornata conclusiva della attività mista indoor.

Seguite sempre i canali social ufficiali di Facebook sia la pagina web www.uisp.it/brescia Se volete invece altre info scrivete a pallavolo.brescia@uisp.it

Calcio Uisp Brescia

SPOP! Uisp e Sport, musica, natura e…cultura a Capo di Ponte. Dal 28 al 30 giugno!

Il terzo SPOP – Festival di musica e sport popolare, che si terrà al Parco Tematico di Capo di Ponte (Valle Camonica, Brescia) a cura dell’Unione Sportiva Stella Rossa, prevede – oltre al solito grande spazio alle attività sportive e ludiche, tra tornei, escursioni e dimostrazioni gratuite – un’ampia offerta dal punto di vista musicale. L’idea di fondo di SPOP è semplice: lo sport come mezzo straordinario di promozione sociale, di uguaglianza, di diffusione di diritti. Dentro il campo e fuori: sopra, ma pure sotto, un palco. L’Unione Sportiva Stella Rossa crede con forza in questa visione dello sport, tanto da farne una bandiera della propria attività fin dalla nascita, nel 2012, unificando e ampliando diverse esperienze di sport popolare nate spontaneamente tra Valle Camonica e la città di Brescia. L’appuntamento più atteso, al riguardo, è sicuramente quello di sabato 29 giugno, quando al Parco Tematico di Capo di Ponte (inizio alle ore 22.00) arriverà la travolgente miscela dei RUMBA DE BODAS (Ska, Funk, Latin vibes e Swing). Prima dei RUMBA DE BODAS, sabato 29 giugno, alle ore 21.00, sul palco di SPOP! ci sarà anche i Duo Rutier e il loro mix di folk e musica di strada. Il giorno prima, venerdì 28 giugno, a scaldare i motori della tre giorni arriveranno (ore 21:00) i “Tijuana Horror Club” e il loro ballabilissimo wild swing rock. Alle 22.00 spazio invece ai “The Nuclears” (psychobilly e rockabilly). Dopo i concerti si balla ancora con Dj Lorante e i suoi dischi in vinile. Sabato, dopo i live, lo spazio danzereccio sarà invece affidato a Ladj & Mr Beat e il loro Funky, Soul, Rn’B. Chiusura in musica domenica, alle ore 17.00, con i Tunguska HI-FI e la loro reggae music dal Lago d’Iseo, che accompagnerà le premiazioni di atlete e atleti Tutto, come sempre, rigorosamente a ingresso gratuito.

Ultima giornata di Ritorno del 24° Campionato Territoriale Notturno di calcio a 11 giocatori Over 35. Serie A, Asd Lonato e Amatori Pendolina salvezza all’ultimo istante. Serie B, Ipuma promossa in Serie A. Serie C, Gli Amici Volta campioni Assoluti del Girone.   

In Seria A L’Asd Lonato acciuffa la salvezza all’ultima giornata battendo la Despar Supermercati 2-1, seguiti dagli Amatori Pendolina, dopo un campionato travagliato all’ultimo istante sorprende il San Giacomo 2-0 e rimane in Serie A. L’I.p.s. Folgore passeggia sul quelli del Villanuova sul Clisi, gara terminata 0-0 il Villanuova retrocede in Serie B.

Gli Over Bagnolo Mella chiudono la stagione in bellezza imponendosi 3-2 sulla Gam Acli Sarezzo, vittoriosi anche gli Amatori Ppz che sconfiggono 3-0 gli Avvocati dello Jus Sport Brescia. Chiude la giornata la vittoria del Manerba del Garda, squadra storica, dopo un avvio di stagione difficoltoso dovuto alle numerose assenze si piazza al quarto posto dopo il 2-0 rifilato al 25ZERO10 che conquista il terzo gradino del podio.

Classifica Serie A 15°Giornata di ritorno I.p.s. Folgore p.68; Il Mondo del Pulito Mazzano p.58; 25Zero10 p.52; Manerba del Garda p.42 Jus Sport Brescia, Despar Supermercati.41; Gam Acli Sarezzo p.38;  Over 35 Bagnolo Mella p.40; Over 35 Ppz p.36; Asd San Giacomo p.33; Asd Lonato Tecnocasa, Amatori Pendolina p.29; Indomita Villanuova p.26 ; G.s.o Monterotondo p.27; Over 35 Manerbio p.13;

Riposa; Il Mondo del Pulito    

In Serie “B” promozione e retrocessione nel girone B sono ancora aperte. Si attende il recupero tra Norton F.c –Sepal Alluminio che determinerà la terza promossa e la terza retrocessa. In attesa di quest’ultima ieri sera a Concesio l’Ipuma ha sconfitto 3-1 L’osteria Croce Bianca aggiudicandosi la promozione in Serie A.

Il Bsporting capoclassifica viene sconfitta 2-1 dal Gsa San Paolo, mentre i Venerdì da Leoni sconfiggono 4-1 l’Asd Mosaico già retrocesso. Reti inviolate per la gara Roncadelle Calcio –Amici del Bacio Prevalle.

Gara entusiasmante quella tra Over 35 Ghedi – Sant’Isidoro terminata 4-3, il Ghedi è salvo, mentre il Sant’Isidoro attende l’esito della classifica avulsa, stessa sorte per la Mevar S.r.l Equipe 85 sconfitta in casa 4-2 dal Bovezzo.

Classifica Serie B – 15°Giornata di ritorno; Bsporting p.65 Ipuma p.54; Osteria Croce Bianca p.51; Norton F.c, G.s.a San Paolo 48; Venerdì da Leoni p.45; U.s. Bovezzo p.38; Ospitaletto Italgom p.34; Roncadelle Calcio p. 33; Over 35 Ghedi p.33; Sepal Alluminio,

Mevar S.r.l Equipe 85, Sant’ Isidoro p.32; Il Mosaico p.18; Amici del  Bacio Prevalle p 15;

Riposa: Ospitaletto Italgom  

In Serie “C” Gli Amici Volta Ce Bs dedicano la loro vittoria stagionale all’Amico Mirco scomparso prematuramente. Nonostante il pareggio di ieri sera 1-1 con i Noi Si Va con Euromoda comandano la classifica del Girone. Altri tre i pareggi del girone C: Over 35 Castenedolo –Amatori Sarezzo Gardone 2-2, Roncadelle Calcio –Amici del Bacio Prevalle 0-0, mentre  Real Borgosatollo Tabaccheria Capra – Brixia Commercialisti 4-4. Poker degli Amatori Verolanuova contro la Celtica Bric Posatubi. I Ragazzi del Picchio dopo la vittoria contro l’Avis Poncarale Flero 2-1 conquistano la Serie B. Chiudono la giornata gli Amici di Beppe Carrozzeria Bulfamante di misura s’impongono 2-1 sul Cdb Borgosatollo.

Classifica Serie “C” 15°Giornata di ritorno: C’era una volta il Cebs p.61; Odiopiccolo Amaro 030 p.60 I Ragazzi del Picchio p.59; Over 35 Castenedolo p.57; Real Borgosatollo Tabaccheria-Edicola Flli Capra p.53; Cdb Borgosatollo, Amatori Verolanuova p.49; Avis Poncarale Flero p.46; Amici di Beppe & Carr. F.lli Bulfamante p.28; Brixia Commercialisti p.27; Amatori Sarezzo Gardone p.25; Celtica Bric Posatubi p.23; Gdm Polisportiva Chiesanuova p.21; Noi Si Va Con Euromoda, p.20; Lyons Brixia, p.7; Riposa: Odiopiccolo Amaro 030   

PALLAVOLO: I risultati del Campionato Misto 3+3

Serie “A” PlayOut “5^ giornata-Ritorno” = Pallavolo Nuvolera-GSO SMV Piamarta BS 0-3; Polisportiva Castel Mella-Niù Lizard Ghedi 3-2.

Serie “B” = “Top-SemiFinali Andata” (al meglio delle tre partite): CSCR Roncadelle-ID&A Ghost Volley CUS BS 2-3; Sebina Volley-GS San Martino della Battaglia 3-0.

“Primavera-SemiFinali Ritorno” (al meglio delle tre partite): Only Volley-Le Dò Sante BS 0-3 (in Finale Le Do Sante Brescia); ACLI Sarezzo-BedizzolexBedizzole.

Seguite sempre i canali social ufficiali di Facebook sia la pagina web www.uisp.it/brescia Se volete invece altre info scrivete a pallavolo.brescia@uisp.it

La pioggia non spegne la passione per la Moto

Domenica 12 Maggio è andata in scena la passione per la moto targata Uisp. Lo scenario apocalittico che ha colpito la provincia di Brescia nel fine settimana non è stato sufficiente a intimorire i piloti che si sono sfidati nella pista di Verolanuova. Segno che la passione per il motociclismo, dai più piccoli ai più grandi non è solo voglia di correre, ma sana competizione agonistica  tra piloti di ogni età. Il ricco calendario del  Motociclismo Uisp Regionale senza dubbio molto impegnativo è dedicato a tutte le categorie, ogni categoria avrà la possibilità di dimostrare il valore del singolo pilota. Domenica, i giovani e meno giovani si sono lanciati su un fondo fangoso che li ha visti scontrarsi fino all’ultimo salto, dai mini 65 fino ai più esperti dell’over 50. Anche in questa occasione la Uisp del Motociclismo Regionale è riuscita a offrire un’esperienza professionale ai piloti. Nonostante le condizioni climatiche non hanno tradito le aspettative, regalando spettacolo ai tifosi accorsi per sostenerli. Un ringraziamento speciale e doveroso va al Motoclub Verolese per la straordinaria capacità nel gestire al gli imprevisti e le avversità rendendo di fatto possibile lo svolgimento della competizione. Certo è, da sempre il Motociclismo Regionale Uisp avvicina ai Primi passi – anzi, meglio prime sgasate – in tutta sicurezza i giovani motociclisti. La struttura d’attività regionale Motociclismo si impegnerà nei prossimi mesi ad organizzare corsi su tutto il territorio lombardo sotto le direttive di tre esperti educatori tecnici Uisp il progetto si chiamerà “In moto per i primi passi” il nome della giornata, un’iniziativa di avvicinamento alla disciplina che fa parte di un gruppo di corsi aperti a tutte le età e categorie proposti dalla Uisp Lombardia.

2^ Memorial Nerio Fischione – Domenica 19 MAGGIO 2019

Domenica 19 maggio, all’oratorio di Buffalora, sotto la pioggia torrenziale si è svolto il 2^ Memorial “Nerio Fischione” – quadrangolare di calcio a 7 giocatori, dedicato alla memoria dell’agente di Polizia penitenziaria morto nel 1974 nel tentativo di fermare un’evasione di detenuti dalla Casa Circondariale “Nerio Fischione”, ex Canton Mombello. Le squadre partecipanti: detenuti e Agenti di Polizia Penitenziaria delle due carceri cittadine, BsportIng e Oratorio di Buffalora hanno disputato le gare all’insegna della partecipazione attiva e solidarietà per creare un ponte tra esterno ed interno, con la presenza di familiari e bambini di tutte le squadre. Le partite sono state arbitrate da alcuni detenuti che hanno seguito un corso di arbitri in carcere. L’iniziativa è inserita nel Progetto Carcere, che ha lo scopo di voler continuare, da oltre trent’anni, a tenere le “porte aperte” sull’importanza della pratica dello Sport come strumento per diffondere valori come la solidarietà, l’amicizia e il rispetto della dignità umana, con le presone private della propria libertà. Prime classificate rispettivamente: Oratorio Buffalora e Agenti di Polizia Penitenziaria. Terzo e quarto Posto: detenuti e BsportIng. I responsabili dell’oratorio di Buffalora, al termine della gara, hanno servito un ottimo spiedo a tutti i partecipanti, ai familiari e alle autorità presenti fin dal mattino alla manifestazione. A sottolineare l’importanza dell’evento la presenza della Direttrice delle due carceri cittadine, Dr.ssa Francesca Paola Lucrezi, L’Assessore del Comune di Brescia Fausto Capra, le comandanti delle due carceri Di Mase Daniela e Letizia Tognali, Fabio Fischione, figlio dell’agente defunto, Luciano Consoli dell’Associazione Vol.ca e per Uisp il Presidente Ivano Baldi, la responsabile del Progetto Carcere Bruna Paghera e il responsabile dell’attività di solidarietà calcio Luciano Ungaro.

Una presenza non meno importante e molto gradita dai giocatori è stata quella di Evaristo Beccalossi, che durante le premiazioni ha firmato i palloni donati dalla Figc e dati alle quattro squadre con i trofei. Nella sala delle premiazioni è stata allestita la mostra dei disegni realizzati dai detenuti di Verziano. Il sole non si è visto in cielo, ma sui volti dei bambini, e di tutti i partecipanti che hanno reso concreto il motto di Uisp: “Più sport per tutti  e con tutti”.

XV Coppa Tullio Bordogna

Remember vintage