Calcio Uisp Brescia

SPOP! Uisp e Sport, musica, natura e…cultura a Capo di Ponte. Dal 28 al 30 giugno!

Il terzo SPOP – Festival di musica e sport popolare, che si terrà al Parco Tematico di Capo di Ponte (Valle Camonica, Brescia) a cura dell’Unione Sportiva Stella Rossa, prevede – oltre al solito grande spazio alle attività sportive e ludiche, tra tornei, escursioni e dimostrazioni gratuite – un’ampia offerta dal punto di vista musicale. L’idea di fondo di SPOP è semplice: lo sport come mezzo straordinario di promozione sociale, di uguaglianza, di diffusione di diritti. Dentro il campo e fuori: sopra, ma pure sotto, un palco. L’Unione Sportiva Stella Rossa crede con forza in questa visione dello sport, tanto da farne una bandiera della propria attività fin dalla nascita, nel 2012, unificando e ampliando diverse esperienze di sport popolare nate spontaneamente tra Valle Camonica e la città di Brescia. L’appuntamento più atteso, al riguardo, è sicuramente quello di sabato 29 giugno, quando al Parco Tematico di Capo di Ponte (inizio alle ore 22.00) arriverà la travolgente miscela dei RUMBA DE BODAS (Ska, Funk, Latin vibes e Swing). Prima dei RUMBA DE BODAS, sabato 29 giugno, alle ore 21.00, sul palco di SPOP! ci sarà anche i Duo Rutier e il loro mix di folk e musica di strada. Il giorno prima, venerdì 28 giugno, a scaldare i motori della tre giorni arriveranno (ore 21:00) i “Tijuana Horror Club” e il loro ballabilissimo wild swing rock. Alle 22.00 spazio invece ai “The Nuclears” (psychobilly e rockabilly). Dopo i concerti si balla ancora con Dj Lorante e i suoi dischi in vinile. Sabato, dopo i live, lo spazio danzereccio sarà invece affidato a Ladj & Mr Beat e il loro Funky, Soul, Rn’B. Chiusura in musica domenica, alle ore 17.00, con i Tunguska HI-FI e la loro reggae music dal Lago d’Iseo, che accompagnerà le premiazioni di atlete e atleti Tutto, come sempre, rigorosamente a ingresso gratuito.

Ultima giornata di Ritorno del 24° Campionato Territoriale Notturno di calcio a 11 giocatori Over 35. Serie A, Asd Lonato e Amatori Pendolina salvezza all’ultimo istante. Serie B, Ipuma promossa in Serie A. Serie C, Gli Amici Volta campioni Assoluti del Girone.   

In Seria A L’Asd Lonato acciuffa la salvezza all’ultima giornata battendo la Despar Supermercati 2-1, seguiti dagli Amatori Pendolina, dopo un campionato travagliato all’ultimo istante sorprende il San Giacomo 2-0 e rimane in Serie A. L’I.p.s. Folgore passeggia sul quelli del Villanuova sul Clisi, gara terminata 0-0 il Villanuova retrocede in Serie B.

Gli Over Bagnolo Mella chiudono la stagione in bellezza imponendosi 3-2 sulla Gam Acli Sarezzo, vittoriosi anche gli Amatori Ppz che sconfiggono 3-0 gli Avvocati dello Jus Sport Brescia. Chiude la giornata la vittoria del Manerba del Garda, squadra storica, dopo un avvio di stagione difficoltoso dovuto alle numerose assenze si piazza al quarto posto dopo il 2-0 rifilato al 25ZERO10 che conquista il terzo gradino del podio.

Classifica Serie A 15°Giornata di ritorno I.p.s. Folgore p.68; Il Mondo del Pulito Mazzano p.58; 25Zero10 p.52; Manerba del Garda p.42 Jus Sport Brescia, Despar Supermercati.41; Gam Acli Sarezzo p.38;  Over 35 Bagnolo Mella p.40; Over 35 Ppz p.36; Asd San Giacomo p.33; Asd Lonato Tecnocasa, Amatori Pendolina p.29; Indomita Villanuova p.26 ; G.s.o Monterotondo p.27; Over 35 Manerbio p.13;

Riposa; Il Mondo del Pulito    

In Serie “B” promozione e retrocessione nel girone B sono ancora aperte. Si attende il recupero tra Norton F.c –Sepal Alluminio che determinerà la terza promossa e la terza retrocessa. In attesa di quest’ultima ieri sera a Concesio l’Ipuma ha sconfitto 3-1 L’osteria Croce Bianca aggiudicandosi la promozione in Serie A.

Il Bsporting capoclassifica viene sconfitta 2-1 dal Gsa San Paolo, mentre i Venerdì da Leoni sconfiggono 4-1 l’Asd Mosaico già retrocesso. Reti inviolate per la gara Roncadelle Calcio –Amici del Bacio Prevalle.

Gara entusiasmante quella tra Over 35 Ghedi – Sant’Isidoro terminata 4-3, il Ghedi è salvo, mentre il Sant’Isidoro attende l’esito della classifica avulsa, stessa sorte per la Mevar S.r.l Equipe 85 sconfitta in casa 4-2 dal Bovezzo.

Classifica Serie B – 15°Giornata di ritorno; Bsporting p.65 Ipuma p.54; Osteria Croce Bianca p.51; Norton F.c, G.s.a San Paolo 48; Venerdì da Leoni p.45; U.s. Bovezzo p.38; Ospitaletto Italgom p.34; Roncadelle Calcio p. 33; Over 35 Ghedi p.33; Sepal Alluminio,

Mevar S.r.l Equipe 85, Sant’ Isidoro p.32; Il Mosaico p.18; Amici del  Bacio Prevalle p 15;

Riposa: Ospitaletto Italgom  

In Serie “C” Gli Amici Volta Ce Bs dedicano la loro vittoria stagionale all’Amico Mirco scomparso prematuramente. Nonostante il pareggio di ieri sera 1-1 con i Noi Si Va con Euromoda comandano la classifica del Girone. Altri tre i pareggi del girone C: Over 35 Castenedolo –Amatori Sarezzo Gardone 2-2, Roncadelle Calcio –Amici del Bacio Prevalle 0-0, mentre  Real Borgosatollo Tabaccheria Capra – Brixia Commercialisti 4-4. Poker degli Amatori Verolanuova contro la Celtica Bric Posatubi. I Ragazzi del Picchio dopo la vittoria contro l’Avis Poncarale Flero 2-1 conquistano la Serie B. Chiudono la giornata gli Amici di Beppe Carrozzeria Bulfamante di misura s’impongono 2-1 sul Cdb Borgosatollo.

Classifica Serie “C” 15°Giornata di ritorno: C’era una volta il Cebs p.61; Odiopiccolo Amaro 030 p.60 I Ragazzi del Picchio p.59; Over 35 Castenedolo p.57; Real Borgosatollo Tabaccheria-Edicola Flli Capra p.53; Cdb Borgosatollo, Amatori Verolanuova p.49; Avis Poncarale Flero p.46; Amici di Beppe & Carr. F.lli Bulfamante p.28; Brixia Commercialisti p.27; Amatori Sarezzo Gardone p.25; Celtica Bric Posatubi p.23; Gdm Polisportiva Chiesanuova p.21; Noi Si Va Con Euromoda, p.20; Lyons Brixia, p.7; Riposa: Odiopiccolo Amaro 030   

PALLAVOLO: I risultati del Campionato Misto 3+3

Serie “A” PlayOut “5^ giornata-Ritorno” = Pallavolo Nuvolera-GSO SMV Piamarta BS 0-3; Polisportiva Castel Mella-Niù Lizard Ghedi 3-2.

Serie “B” = “Top-SemiFinali Andata” (al meglio delle tre partite): CSCR Roncadelle-ID&A Ghost Volley CUS BS 2-3; Sebina Volley-GS San Martino della Battaglia 3-0.

“Primavera-SemiFinali Ritorno” (al meglio delle tre partite): Only Volley-Le Dò Sante BS 0-3 (in Finale Le Do Sante Brescia); ACLI Sarezzo-BedizzolexBedizzole.

Seguite sempre i canali social ufficiali di Facebook sia la pagina web www.uisp.it/brescia Se volete invece altre info scrivete a pallavolo.brescia@uisp.it

La pioggia non spegne la passione per la Moto

Domenica 12 Maggio è andata in scena la passione per la moto targata Uisp. Lo scenario apocalittico che ha colpito la provincia di Brescia nel fine settimana non è stato sufficiente a intimorire i piloti che si sono sfidati nella pista di Verolanuova. Segno che la passione per il motociclismo, dai più piccoli ai più grandi non è solo voglia di correre, ma sana competizione agonistica  tra piloti di ogni età. Il ricco calendario del  Motociclismo Uisp Regionale senza dubbio molto impegnativo è dedicato a tutte le categorie, ogni categoria avrà la possibilità di dimostrare il valore del singolo pilota. Domenica, i giovani e meno giovani si sono lanciati su un fondo fangoso che li ha visti scontrarsi fino all’ultimo salto, dai mini 65 fino ai più esperti dell’over 50. Anche in questa occasione la Uisp del Motociclismo Regionale è riuscita a offrire un’esperienza professionale ai piloti. Nonostante le condizioni climatiche non hanno tradito le aspettative, regalando spettacolo ai tifosi accorsi per sostenerli. Un ringraziamento speciale e doveroso va al Motoclub Verolese per la straordinaria capacità nel gestire al gli imprevisti e le avversità rendendo di fatto possibile lo svolgimento della competizione. Certo è, da sempre il Motociclismo Regionale Uisp avvicina ai Primi passi – anzi, meglio prime sgasate – in tutta sicurezza i giovani motociclisti. La struttura d’attività regionale Motociclismo si impegnerà nei prossimi mesi ad organizzare corsi su tutto il territorio lombardo sotto le direttive di tre esperti educatori tecnici Uisp il progetto si chiamerà “In moto per i primi passi” il nome della giornata, un’iniziativa di avvicinamento alla disciplina che fa parte di un gruppo di corsi aperti a tutte le età e categorie proposti dalla Uisp Lombardia.

2^ Memorial Nerio Fischione – Domenica 19 MAGGIO 2019

Domenica 19 maggio, all’oratorio di Buffalora, sotto la pioggia torrenziale si è svolto il 2^ Memorial “Nerio Fischione” – quadrangolare di calcio a 7 giocatori, dedicato alla memoria dell’agente di Polizia penitenziaria morto nel 1974 nel tentativo di fermare un’evasione di detenuti dalla Casa Circondariale “Nerio Fischione”, ex Canton Mombello. Le squadre partecipanti: detenuti e Agenti di Polizia Penitenziaria delle due carceri cittadine, BsportIng e Oratorio di Buffalora hanno disputato le gare all’insegna della partecipazione attiva e solidarietà per creare un ponte tra esterno ed interno, con la presenza di familiari e bambini di tutte le squadre. Le partite sono state arbitrate da alcuni detenuti che hanno seguito un corso di arbitri in carcere. L’iniziativa è inserita nel Progetto Carcere, che ha lo scopo di voler continuare, da oltre trent’anni, a tenere le “porte aperte” sull’importanza della pratica dello Sport come strumento per diffondere valori come la solidarietà, l’amicizia e il rispetto della dignità umana, con le presone private della propria libertà. Prime classificate rispettivamente: Oratorio Buffalora e Agenti di Polizia Penitenziaria. Terzo e quarto Posto: detenuti e BsportIng. I responsabili dell’oratorio di Buffalora, al termine della gara, hanno servito un ottimo spiedo a tutti i partecipanti, ai familiari e alle autorità presenti fin dal mattino alla manifestazione. A sottolineare l’importanza dell’evento la presenza della Direttrice delle due carceri cittadine, Dr.ssa Francesca Paola Lucrezi, L’Assessore del Comune di Brescia Fausto Capra, le comandanti delle due carceri Di Mase Daniela e Letizia Tognali, Fabio Fischione, figlio dell’agente defunto, Luciano Consoli dell’Associazione Vol.ca e per Uisp il Presidente Ivano Baldi, la responsabile del Progetto Carcere Bruna Paghera e il responsabile dell’attività di solidarietà calcio Luciano Ungaro.

Una presenza non meno importante e molto gradita dai giocatori è stata quella di Evaristo Beccalossi, che durante le premiazioni ha firmato i palloni donati dalla Figc e dati alle quattro squadre con i trofei. Nella sala delle premiazioni è stata allestita la mostra dei disegni realizzati dai detenuti di Verziano. Il sole non si è visto in cielo, ma sui volti dei bambini, e di tutti i partecipanti che hanno reso concreto il motto di Uisp: “Più sport per tutti  e con tutti”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *