• info@asclions.net

Calcio Uisp Brescia

Calcio Uisp Brescia

5^giornata di ritorno del 41° Campionato Dilettanti

di Calcio a 11 giocatori Uisp. Serie B, continua a vincere la Samber 84, alza la testa Tameni.

Serie C Torna al comando il Botticino Calcio.

In Serie “A” la lotta per la salvezza è diventata l’unico scopo per tenere vivo il girone A. Il Moniga del Garda vince lo scontro diretto con lo Z.r.t. Castenedolo e sale al terz’ultimo posto in classifica lasciando alle sue spalle gli Amatori Paratico Iseo sconfitti dalla  Polisportiva Gianico-Camuna. La Dega&Grazioli Odio piccolo.com dopo la vittoria ottenuta di larga misura nel derby cittadino contro il Sant’Anna 2000 consolida il secondo posto dietro la corrazzata Tau Metalli Chiari che supera la Komit F.c con Un pesante risultato. A pari merito in classifica Uisp Rezzato e Amatori Travagliato cercavano la supremazia l’una verso l’altra, dopo una gara intensa senza esclusioni di colpi ha prevalso il bel gioco e un pizzico di fortuna dell’Uisp Rezzato.     

In Serie “B” continua il momento positivo della Samber 84 dopo la vittoria ottenuta contro la Tameni nella  giornata precedente conferma il suo ottimo stato di forma  sconfiggendo i Camuni reduci da prestazioni molto convincenti. Alza la testa la Tameni, si poteva pensare all’ennesimo tracollo invece dopo essere stata sotto di due gol nel finale prevalgono la forza e il coraggio dei ragazzi di Nave. La Lampo Zippers Palazzolo è la squadra che ha ottenuto il maggior numeri di pareggi raccogliendo poco di quello che si aspettava ma il pari contro il Visano sa di vittoria, cresce il gruppo non i risultati. Vincono gli Amici del Bacio Prevalle sul difficile campo degli Amatori Bagnolo Mella 1973. Due i derby di giornata, sul fronte Sebino prevalgono gli Amatori Orsa Iseo sugli Amatori Provaglio Idraulica Cadei, mentre nel Derby del Benaco s’impone di misura il Rovizza Sirmione sull’Alta Velocità  Desenzano.  

Serie “C” Torna al comando il Botticino Calcio sconfiggendo il Dinamo Brescia, rallentano le inseguitrici, l’ Indipendiente terza in classifica pareggia con gli Amatori Borgo San Giacomo stessa sorte per il Rodengo Saiano che si divide la posta in gioco con L’Eden Esine.  Gli Amatori Pompiano, quarti solitari rifilano un Poker alla Torcese Roncadelle, mentre il Mucchio Selvaggio Barbariga continua a fermare la corsa delle squadre che li fanno visita, pareggio e ottimo gioco sono gli ingredienti dei ragazzi di Barbariga.

Dopo il recupero di Campionato della scorsa settimana  il Monte Isola 2012 ritrova il Pozzolengo, il risultato non cambia, gli Isolani vengono nuovamente sconfitti.

CLASSIFICHE  FINALI

SERIE “A”

  SQUADRA     PUNTI
 
TAU METALLI CHIARI 48
DEGA&GRAZIOLI ODIOPICCOLO.COM 31
F.C. KOMIT 25
POLISPORTIVA GIANICO –CAMUNA 25
U.I.S.P REZZATO 22
SPORTING MONTICHIARI 19
AMATORI TRAVAGLIATO 19
S.ANNA 2000 18
TERMOIDRAULICA MASSETTI ROCCAFRANCA 16
U.S. MONIGA DEL GARDA 15
AMATORI PARATICO ISEO 14
Z.R.T. AMATORI CASTENEDOLO 13

5° Giornata di Ritorno – gare del  17 Marzo 2019

SPORTING MONTICHIARI TERMOID. MASSETTI ROCCAFRANCA N .D
MONIGA DEL GARDA Z.R.T CASTENEDOLO 3 – 2
SANT. ANNA 2000 DEGA&GRAZIOLI ODIO PICCOLO .COM 0 – 6
POLSIPORTIVA GIANICO AMATORI PARATICO ISEO 3 – 0
UISP REZZATO AMATORI TRAVAGLIATO 3 – 2
TAU METALLI CHIARI F.C KOMIT 5 – 2

SERIE  “B”

  SQUADRA       PUNTI
ASD LA TAMENI 38
A.S.D. SAMBER 84 29
LOVERS BENTIVOGLIO 1919 VISANO 27
AMATORI ORSA ISEO 26
AMATORI BAGNOLO MELLA 1973 24
LIBERTAS BAGNOLO 24
U.S. ROVIZZA – SIRMIONE 24
G.S AVIS  ADRO 19
AMICI DEL BACIO PREVALLE 19
CAMUNA FUBAL 17
LAMPO ZIPPERS PALAZZOLO 17
ASD PROVAGLIO IDRAULICA CADEI 14
 ALTA VELOCITA’ DESENZANO 14
   

5° Giornata di Ritorno– gare del 17 Marzo -2019

CAMUNA SAMBER 84 2 – 3
LIBERTAS BAGNOLO ASD LA TAMENI 1994 2 – 3
U.S ROVIZZA –SIRMIONE ALTA VELOCITA’ DESENZANO   2 – 1
AMATORI BAGNOLO MELLA 1973 AMICI DEL BACIO PREVALLE 1 – 2
LOVERS BENTIVOGLIO VISANO 1919 LAMPO ZIPPERS PALAZZOLO 4 – 4
AMAT. PROVAGLIO IDRAULICA CADEI AMAT. CALCIO ORSA ISEO 1 – 2
RIPOSA G.S AVIS ADRO ********

SERIE  “C“

  SQUADRA       PUNTI
AMATORI BOTTICINO 37
U.I.S.P. CALCIO RODENGO SAIANO 32
INDEPENDIENTE 31
AMATORI POMPIANO 28
A.S.D. MONTE ISOLA 2012 21
MG. MECCANICA AMATORI BUFFALORA 21
POZZOLENGO 20
A.S.D. EDEN ESINE 19
DINAMO BRESCIA 14
TORCESE RONCADELLE 13
AMATORI SPORT BORGO S. GIACOMO 13
MUCCHIO SELVAGGIO BARBARIGA 8
   

5° Giornata di Ritorno – gare del 17 Marzo -2019

EDES ESINE UISP RODENGO SAIANO 1 – 1
INDIEPENDIENTE AMAT. SPORT BORGO SAN GIACOMO 1 – 1
AMATORI POMPIANO TORCESE-RONCADELLE 4 – 0
AMATORI BOTTICINO DINAMO BRESCIA 2 – 0
MONTE ISOLA 2012 POZZOLENGO 1 – 2
MUCCHIO SELVAGGIO BARBARIGA AMATORI BUFFALORA 1 – 1

6^ giornata di Ritorno per Il 24° Campionato Territoriale Notturno di calcio a 11 giocatori Over 35. Serie A L’I.p.s. Folgore allunga sul Mondo del Pulito Mazzano. Serie B, comanda il Bsporting, Serie C, cambio al vertice, Tornano in testa gli Over 35 Castenedolo.

In Seria A l’I.p.s Folgore ottiene la vittoria in trasferta imponendosi 2-0 sul difficile Campo della Gam Acli Sarezzo a +12 sul Mondo del Pulito Mazzano che non va oltre il pari 2-2 con gli Amatori Pendolina, analogo risultato quello tra Despar Supermercati –Jus Sport Brescia. Un punto a testa e una rete per parte 1-1 tra Gso Monterotondo –Indomita Villanuova e Over 35 Ppz –Manerba del Garda. Dopo la striscia di risultati positivi cade il 25Zero10 sconfitto 2-1 dall’Asd San Giacomo. Chiude la giornata l’ennesima sconfitta degli Over 35 Manerbio sconfitti 4-1 sul campo degli Amatori Bagnolo Mella.

Classifica Serie A 6°Giornata di ritorno I.p.s. Folgore p.56; Il Mondo del Pulito Mazzano p.44; 25Zero10 p.39; Over 35 Bagnolo Mella p.31; Over 35 Ppz p.30; Jus Sport p.29; Despar Supermercati p.28; Gam Acli Sarezzo p.25; Asd San Giacomo, Manerba del Garda p.23; Asd Lonato Tecnocasa p.20; Amatori Pendolina p.17; G.s.o Monterotondo, Indomita Villanuova p;15; Over 35 Manerbio p.10; Riposa; Asd Lonato.

In Serie “B” la capoclassifica Bsporting s’impone 3-1 sul S. Isidoro, ancora un pari per l’Osteria Croce Bianca 1-1 con Il Mosaico, stesso risultato di 1-1 quello tra Roncadelle Calcio Gsa San Paolo, mentre la gara  Amici del Bacio Prevalle – Over 35 Ghedi finisce a reti inviolate 0-0. Due vittorie esterne e molti gol hanno caratterizzato gli incontri di meta classifica Sepal Alluminio –U.s Bovezzo 3-4 e Ospitaletto che ferma la ruggente grinta dei Venerdì da Leoni 4-1, vittoria interna invece per la Mevar Equipe 85 che s’impone 2-1 sugli Amatori Ipuma.  

Classifica Serie B – 6°Giornata di ritorno; Bsporting p.43 Norton F.c, G.s.a San Paolo p.36; Osteria Croce Bianca p.35; F.c Ipuma, p.33; U.s. Bovezzo p.30; Venerdì da Leoni, Roncadelle Calcio p.28; Sepal Alluminio, Mevar S.r.l. Equipe 85 p.26; Over 35 Ghedi p.24; Ospitaletto Italgom, S. Isidoro, Il Mosaico p.17; Amici del  Bacio Prevalle p 10;

Riposa Norton F.c.    

In Serie “C” tornano in testa gli Over 35 Castenedolo di misura e con fatica s’impongono 3-2 sulla Polisportiva Chiesanuova, sono invece gli Amici Volta Ce Bs che perdono la testa sconfitti 1-0 dal Real Borgosatollo Tabaccheria F.lli Capra. L’ Avis Poncarale Flero raggiunge il terzo posto battendo l’Odiopiccolo Amaro 030, ora a braccetto con i Ragazzi del Picchio che superano di misura 2-1 i Noi Si Va Con Euromoda.

Il Sarezzo Gardone conferma il suo ottimo stato di forma imponendosi fuori casa 3-1 sugli Amici di Beppe Carrozzeria Bulfamante, mentre nello scontro di bassa classifica Posatubi Celtica Bric –Brixia Commercialisti termina 1-1. Chiude la giornata la cinquina 5-0 che il Cdb Borgosatollo rifila agli Amatori Lyons Brixia.  Classifica Serie “C” 6°Giornata di ritorno: Over 35 Castenedolo p.47; C’era una volta il Cebs p.46;  Amatori I Ragazzi del Picchio, Avis Poncarale Flero p.41; Amatori Verolese p.38 Odiopiccolo Amaro 030 p.36; Cdb Borgosatollo p.33 Real Borgosatollo Tabaccheria-Edicola Flli Capra p.31; Brixia Commercialisti, p.19; Amatori Sarezzo Gardone p.18; Celtica Bric Posatubi p.17 Noi Si Va Con Euromoda, Amici di Beppe & Carr. Flli. Bulfamante, p.15; Gdm Polisportiva Chiesanuova p.14; Lyons Brixia, p.6;Riposa Amatori Verolese

PALLAVOLO: I risultati del Campionato Misto 3+3

Continua il dominio incontrastabile del Volley Barghe Pallavolo. 8^ Ritorno Serie “A” = Esti Volley Barghe-Pallavolo Nuvolera 3-0; Papetti Industrial Frigo Leonessa Libertas BS-AS Mens Libera Liberamente 309 Montichiari 3-1; Polisportiva Castel Mella-Calcinato Dodgeball VT 0-3; Niù Lizard Ghedi-GSO SMV Piamarta BS 3-1; Chiosco Bar Volley a Pala! ASD Polisportiamo-Nuova Fattoria Polisportiva Chiesanuova 1-3; Atlantide Pallavolo BS-Intermedia Volley Medole 3-0. Classifica = Barghe p.54; Chiesanuova p.48; Medole p.37; Atlantide/Palazzolo p.35; Montichiari p.32; Leonessa p.26; Calcinato p.24; Ghedi p.21; Castel Mella p.16; Nuvolera p.8; SMV p.6.

Serie “B” = 3^ giornata Girone “Top”: CSCR Roncadelle-Sebina Volley 3-0; Pavonese Volley-Volley Cologne 3-1; Pallavolo San Zeno-ID&A Ghost Volley CUS BS 1-3; Collebeato Il Colle 2.0-XElle 3-0; GS San Martino della Battaglia-The Unicorn Pub Euplo Natali BS 3-1. Classifica = San Martino p.8; Roncadelle/Pavone p.7; Il Colle/Ghost p.6; Cologne/Sebina p.4; San Zeno p.3; Euplo/XElle p.0.

3^ giornata Girone Nord “Primavera”: Evolution Volley-Xander Collebeato 1-3; Makhai Volley-CLB Route 66 San Michele Travagliato 1-3; 2 Birre al Baccanale 2.0 Castegnato-ACLI Sarezzo 1-3. Classifica = Xander p.9; CLB p.7; Sarezzo p.6; Evolution p.3; Castegnato p.2; Rebelòt/Makhai p.0.

3^ giornata Girone Sud “Primavera”: 2 Birre al Baccanale Castegnato-USO San Domenico Savio 3-0; Oozma Kappa Torbole-Only Volley 0-3; Le Dò Sante-BedizzolexBedizzole 3-1; Dragon Volley-Reparto Stampa 3-2. Classifica = Dragon/Castegnato/2 Sante p.7; Bedizzole p.5; Reparto p.4; San Domenico/Only p.3; Torbole p.0.

Seguite sempre i canali social ufficiali di Facebook sia la pagina web www.uisp.it/brescia Se volete invece altre info scrivete a pallavolo.brescia@uisp.it

Sport e solidarietà camminano a Braccetto

L’Uisp sempre in prima linea nel sociale e per lo sport per tutti.Giovedì 21 marzo il Comandante della Polizia Penitenziaria Daniela Di Mase e la Responsabile dell’Area Trattamentale Silvia Frassine hanno permesso agli studenti di approfondire l’organizzazione, lo scopo, il ruolo della polizia penitenziaria, l’importanza dell’attività rieducativa-risocializzante attraverso lo sport e il sociale.

Il pensiero che segue scritto da Matilde, studente del Liceo Scientifico Calini, è il contributo per la partecipazione, con altri studenti del Liceo Scientifico “A. Calini” di Brescia, accompagnati dai professori Raffaella Volterrani e Fabiola Priante D’Alessandro, all’incontro formativo sulla realtà carceraria cittadina, nella Casa di Reclusione di Verziano.

Questa esperienza ci ha aiutato ad eliminare i pregiudizi solitamente presenti nella mente di coloro che non hanno mai avuto a che fare con questa realtà. 

Sinceramente è stato il progetto migliore a cui abbiamo partecipato, storie e parole di persone che ci hanno emozionato e che ci hanno davvero portato a riflettere con occhi diversi su un mondo non poi così lontano da noi.

P. Matilde.

Il Comandante della Polizia Penitenziaria e l’Educatrice sottolineano come il rapporto tra detenuti ed esterni durante le varie attività sportive, ricreative, culturali rappresenti un’opportunità di sperimentarsi in ruoli differenti e di riconsiderare la necessità dell’impegno, di rinnovarsi, di cambiare, ricorrendo alle proprie forze, alle proprie energie. La responsabilità di “ritrovare e ricostruire se stesso”, non solo, il confronto con l’esterno diventa una finestra che guarda altrove, per un istante, ogni parola, ogni pensiero sono il veicolo che permettono alla persone private della libertà personale di sentirsi uno di Noi, sentirsi liberi di affermare ogni espressione senza essere giudicati, considerati alla pari, ascoltati, perché il carcere è sempre al confine del vostro cervello. L’immaginazione non basta per capire cosa si provi a vivere all’interno di una scatola di cemento.

A seguito dei loro interventi, alcuni detenuti presenti all’incontro, hanno raccontato la loro esperienza, hanno spiegato cosa significa vivere da reclusi. Inoltre, un appello agli studenti ”… non seguite i nostri esempi e soprattutto a scuola non isolate i figli dei detenuti, perché le colpe dei padri e delle madri non devono ricadere sui figli che non hanno nessuna colpa sui reati commessi dai genitori…”, ma soprattutto trovate sempre il coraggio e la fermezza di dire di No a tutte quelle cose che trasgrediscono la legge e le regole sociali. 

Gli studenti hanno ascoltato con molta attenzione le storie dei detenuti. Hanno rivolto a loro anche alcune domande, ricevendo in cambio una vera e propria lezione di vita.

La visita in carcere degli studenti è stata promossa nell’ambito del Progetto Carcere Uisp, per offrire spunti di riflessione sui temi della giustizia, in preparazione della manifestazione podistica “Vivicittà Porte Aperte” – 24^ edizione, in programma il 6 aprile con altri studenti di Istituti Scolastici di Istruzione Superiore della città e della provincia.

L’Uisp sempre in prima linea nel sociale e per lo sport per tutti.Giovedì 21 marzo il Comandante della Polizia Penitenziaria Daniela Di Mase e la Responsabile dell’Area Trattamentale Silvia Frassine hanno permesso agli studenti di approfondire l’organizzazione, lo scopo, il ruolo della polizia penitenziaria, l’importanza dell’attività rieducativa-risocializzante attraverso lo sport e il sociale.

Il pensiero che segue scritto da Matilde, studente del Liceo Scientifico Calini, è il contributo per la partecipazione, con altri studenti del Liceo Scientifico “A. Calini” di Brescia, accompagnati dai professori Raffaella Volterrani e Fabiola Priante D’Alessandro, all’incontro formativo sulla realtà carceraria cittadina, nella Casa di Reclusione di Verziano.

Questa esperienza ci ha aiutato ad eliminare i pregiudizi solitamente presenti nella mente di coloro che non hanno mai avuto a che fare con questa realtà. 

Sinceramente è stato il progetto migliore a cui abbiamo partecipato, storie e parole di persone che ci hanno emozionato e che ci hanno davvero portato a riflettere con occhi diversi su un mondo non poi così lontano da noi.

P. Matilde.

Il Comandante della Polizia Penitenziaria e l’Educatrice sottolineano come il rapporto tra detenuti ed esterni durante le varie attività sportive, ricreative, culturali rappresenti un’opportunità di sperimentarsi in ruoli differenti e di riconsiderare la necessità dell’impegno, di rinnovarsi, di cambiare, ricorrendo alle proprie forze, alle proprie energie. La responsabilità di “ritrovare e ricostruire se stesso”, non solo, il confronto con l’esterno diventa una finestra che guarda altrove, per un istante, ogni parola, ogni pensiero sono il veicolo che permettono alla persone private della libertà personale di sentirsi uno di Noi, sentirsi liberi di affermare ogni espressione senza essere giudicati, considerati alla pari, ascoltati, perché il carcere è sempre al confine del vostro cervello. L’immaginazione non basta per capire cosa si provi a vivere all’interno di una scatola di cemento.

A seguito dei loro interventi, alcuni detenuti presenti all’incontro, hanno raccontato la loro esperienza, hanno spiegato cosa significa vivere da reclusi. Inoltre, un appello agli studenti ”… non seguite i nostri esempi e soprattutto a scuola non isolate i figli dei detenuti, perché le colpe dei padri e delle madri non devono ricadere sui figli che non hanno nessuna colpa sui reati commessi dai genitori…”, ma soprattutto trovate sempre il coraggio e la fermezza di dire di No a tutte quelle cose che trasgrediscono la legge e le regole sociali. 

Gli studenti hanno ascoltato con molta attenzione le storie dei detenuti. Hanno rivolto a loro anche alcune domande, ricevendo in cambio una vera e propria lezione di vita.

La visita in carcere degli studenti è stata promossa nell’ambito del Progetto Carcere Uisp, per offrire spunti di riflessione sui temi della giustizia, in preparazione della manifestazione podistica “Vivicittà Porte Aperte” – 24^ edizione, in programma il 6 aprile con altri studenti di Istituti Scolastici di Istruzione Superiore della città e della provincia.

admin

Invia il messaggio